inAbruzzo | Campotosto
1852
post-template-default,single,single-post,postid-1852,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Campotosto

Campotosto

Campotosto

Frazioni di Campotosto

Mascioni, Ortolano, Poggio Cancelli, Rio Fucino, San Pelino, San Potito

Dati e curiosità su Campotosto

  • altitudine: 1420 m
  • superficie: 51 km quadrati
  • nome degli abitanti: campotostari

Santo patrono: San Giovanni Battista

Festa patronale: 29 Agosto

Fa parte di: Parco Nazione del Gran Sasso Monti della Laga

Storia di Campotosto

  • Eneolitico
    Sono stati rinvenuti reperti archeologici afferenti questo periodo storico.
  • XIV secolo
    Il borgo fu distrutto dagli aquilani, in quanto possesso di Amatrice.
  • XVI secolo
    Il feudo fu concesso da Carlo V ai Medici, per poi passare per via matrimoniale ai Farnese.
  • XVIII secolo
    Entrò a far parte del contado aquilano.
  • 1703
    Terribile terremoto di L’Aquila che rese necessaria una radicale ricostruzione del borgo.

Da visitare a Campotosto

Chiesa di Santa Maria Apparente

Situata appena fuori il centro abitato, fu fatta costruire per volere della Madonna apparsa il 2 Luglio 1604. Presenta sul portale lo stemma della famiglia degli Orsini, l’interno è a una navata.

Chiesa di Santa Maria di Brugnoleto

Costruita, secondo la leggenda, in un bosco di prugni in cui apparve la Madonna.

Chiesa di Sant’Antonio

Risale al 1359 fu costruita nella parte più alta del paese, ad una sola navata con copertura a capriate, ha subito nei secoli notevoli rifacimenti.

Chiesa di Santa Maria di Pedicino

Molto probabilmente risale ancor prima dell’epoca medioevale, rimangono solo pochi ruderi.

Chiesa di San Leo

La chiesa si trova a Campotosto. Ha una navata con soffitto e altare ligneo, risale al XII secolo ma presenta rifacimenti settecenteschi.

Chiesa di Santa Maria di Loreto

La chiesa databile al XIII secolo ha subito nei secoli numerosi rifacimenti che hanno cancellato l’impianto originario. Ha tre navate quella centrale completamente affrescata.

Lago

A Campotosto troviamo il lago artificiale più grande d’Abruzzo, a quasi 1500 metri d’altitudine dentro il Parco Nazionale del Gran Sasso. Ideale per una giornata all’aria aperta o per sport acquatici come la canoa, il windsurf e il kitesurf.

Il lago inoltre dà il nome alla Riserva Naturale di recente istituzione che tutela tutto questo territorio il cui valore paesaggistico e naturalistico è dovuto anche alla presenza di numerose specie animali tipiche di ambienti come questi.

Borgo

Il borgo che è diviso da una parte alta detta “Castello”, anticamente destinata alla difesa del paese, e dal centro abitato ricostruito dopo il terremoto del 1703 nel quale si nota la chiesa di Santa Maria Apparente.

Immagini di Campotosto

vedi tutte le foto di Campotosto

Produzioni tipiche a Campotosto

La celeberrima Mortadella di Campotosto, un gustoso salume insaccato che prende anche il curioso nome di “coglioni di mulo”.

Altri piatti tipici sono:

  • Baccalà preparato in occasione di matrimoni detto, appunto, il “Baccalà della sposa”.
  • funghi porcini
  • coregone, pesce di lago
  • pecorino

Eventi a Campotosto

20-21 Luglio
Manifestazione cani da lavoro a terra e in acqua

27 Luglio
Gara Podistica di km 25,200

11 Agosto
Granfondo Lago di Campotosto “Memorial Di Luzio Antonio”

12 Agosto
“Magneme e buveme in piazza” arrosticini e vino

12-13 Agosto
Mercatino delle curiosità: Antiquariato, Artigianato, Collezione, Prodotti tipici e Multietnici.

16 Agosto
Le spoglie de na vota – sfilata in abiti antichi

18-21 Agosto
Festa del Beato Andrea

24 Agosto
Iame su a Fonte pane e cacio” – passeggiata in montagna (pane e cacio offerte dalla polisportiva Campotosto)

Ricettività a Campotosto

Informazioni turistiche su Campotosto

Comune
Piazza della Chiesa, 1
tel. 0862 900142;
fax : 0862 900320;
www.comune.campotosto.aq.it

Tags: