inAbruzzo | Cansano
1844
post-template-default,single,single-post,postid-1844,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Cansano

Cansano

Cansano

Dati e curiosità

  • altitudine: 835 m
  • superficie: 40 km quadrati
  • nome degli abitanti: cansanesi

Origine del nome

Si tratta di un aggettivo formato dall’aggiunta del suffisso prediale anus al gentilizio Cantus e significa, dunque, “podere della famiglia Canzia”.

Storia

  • Età del ferro
    Dal rinvenimento di reperti archeologici, sappiamo che fu abitata fin da allora.
  • Medievo
    Vi risale l’attuale abitato.
  • XII secolo
    Viene menzionata per la prima volta in vari documenti come Canzano, antica denominazione, la quale si accorda alla versione dialettale del toponimo.
  • Secoli successivi
    Fu feudo dei Cantelmo (1326 ), per poi passare nel ‘400, prima ai conti d’Acre e poi ai conti d’Anversa. Divenne poi di proprietà dei Belprato (1482-1602) e, infine, della famiglia Recupito (XVIII secolo).
  • 1904
    Il comune ottiene autonomia amministrativa, staccandosi da Campo di Giove.

Da vedere a Cansano

Parco archeologico di Ocriticum

Cansano (AQ), area archeologica di Ocriticum, podio del tempio italico

Ocriticum, podio del tempio italico

Inaugurato nel 2004, il parco si trova fuori dal paese in località Tavuto. Ci si arriva seguendo le indicazioni alla curva prima di entrare in paese dalla strada che sale da Sulmona. Il parco preserva testimonianze dell’insediamento romano nel territorio; vi si conservano i basamenti di due templi rispettivamente dedicati a Giove e a Ercole, e un sacello di Cerere e Venere. Il parco conserva, inoltre, un impianto di epoca romana per la produzione della calce.

Castello

Del castello oggi rimane solo la struttura del mastio, parti delle ali della struttura sono divenute – dal 1700 a oggi – normali residenze abitative.

Chiesa di San Salvatore

Rappresenta la più antica chiesa del paese, fu edificato appena dopo la costruzione del castello, subì una totale ristrutturazione dopo il sisma del 1706 e attualmente dell’originario impianto rimane solo il Battistero del 1400.

Chiesa di San Nicola di Bari

La sua costruzione risale al 1200 ed è usanza celebrarvi la messa due volte l’anno: il 6 dicembre per la festa di San Nicola e il 26 giugno in occasione della processione del Santo. La messa è accompagnata entrambe le volte dalla consegna del pane benedetto. La chiesa è decorata da pregevoli stucchi opera dei fratelli Feneziani.

Chiesa di San Rocco

Cansano (AQ), Museo Archeologico, sala e vetrine

Antiquarium di Cansano

Piccola chiesa di origine rurale situata al limitare della piazza principale del paese. Dopo essere stata sconsacrata è attualmente adibita ad Antiquarium e Museo dell’emigrazione; raccoglie i reperti provenienti dall’area archeologica di Ocriticum.

Immagini di Cansano

Ricettività

Eventi

24-26 giugno
Festa in onore di San Giovanni Battista, San Nicola e Sant’Antonio

9-10 agosto
Sagra dell’Agnello e del formaggio

16-17 agosto
Festa in onore di San Rocco e della Madonna della Neve

6 dicembre
Il pane di San Nicola. Viene benedetto del pane e distribuito dopo la messa a tutti i fedeli.

8 dicembre
Il fuoco della “Sant’Marì Cuncett”. Nella piazza principale viene acceso un fuoco in onore dell’Immacolata Concezione.

Informazioni turistiche

Comune
Via F. Villani
tel. 0864 40521
fax: 0864 40521
mail: comunedicansano@libero.it
sito: www.comune.cansano.aq.it

Tags: