inAbruzzo | Castel di Sangro
1808
post-template-default,single,single-post,postid-1808,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Castel di Sangro

Castel di Sangro

Frazioni

Roccacinquemiglia

Dati e curiosità

  • altitudine: 805 m
  • superficie: 83 km quadrati
  • nome degli abitanti: castellani o castelsangrini

Storia

  • Età pre-romana
    L’attuale abitato sorge sul sito dell’antica Aufidena, roccaforte sannita e poi romana.
  • Medievo
    Dopo essere stato fortificato dai Di Sangro, fu distrutto e poi ricostruito per volontà di Federico II. Fu saccheggiato da Giovanni di Brienne (1299).
  • XV secolo
    Fu preso da Giacomo Caldora (1420). Nel 1456 vi fu un violento terremoto.
  • Secoli successivi
    Passò nelle mani dei D’Aquino, D’Avalos, D’Afflitto e infine Carracciolo.
  • 1744
    Ottiene da Carlo III di Borbone il titolo di città.
  • XX secolo
    Già sconvolto dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, nel 1984 fu anche colpito dal terremoto.

Da visitare

Immagini di Castel di Sangro

Eventi

Ricettività

Informazioni turistiche