inAbruzzo | Civitella Alfedena
1782
post-template-default,single,single-post,postid-1782,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Civitella Alfedena

Civitella Alfedena

Dati e curiosità

  • altitudine: 1121 m
  • superficie: 29 km quadrati
  • nome degli abitanti: civitellesi

Storia

  • Epoca romana
    Doveva essere una cittadella avanzata, luogo di villeggiatura dall’antica e vicina Alfedena (Auphidena) che, durante l’Impero di Augusto, fu capitale dei Sanniti Superiori.
  • Metà XI secolo
    Venne costruito un fortilizio a Roccatramonti con lo scopo di proteggere la popolazione, poi distrutto nel 1240.
  • Medievo – XIX secolo
    Civitella Alfedana conosce diversi feudatari, a partire dai Di Sangro (1154-1400), a cui successero i Cantelmo (1400-1579), i Ciorla (1579-1697) e, infine, i Della Posta (1697-1850)
  • XVII secolo
    Dapprima una tremenda carestia (1647-1648), poi il terremoto del 1654 e, infine, la peste del 1656, determinarono lo spopolamento del borgo.
  • 1861
    Il paese fu completamente saccheggiato da una banda di oltre 40 briganti comandati da Domenico Coja.
  • XIX secolo
    Il comune di Civitella Alfedena fu per molti anni unito a quello di Barrea, che comprendeva anche Villetta Barrea. Successivamente separatisi da Barrea, i comuni di Civitella e Villetta furono uniti fino al 1840.

Da visitare

Immagini di Civitella Alfedena

vedi tutte le foto di Civitella Alfedena

Eventi

Ricettività

Informazioni turistiche