inAbruzzo | Goriano Sicoli
1540
post-template-default,single,single-post,postid-1540,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Goriano Sicoli

Goriano Sicoli

Goriano Sicoli

Dati e curiosità

  • altitudine: 720 m
  • superficie: 21 km quadrati
  • nome degli abitanti: gorianesi

Fa parte di:

  • Comunità Montana Sirentina.
  • Associazione Borghi Autentici d’Italia

Origine del nome

Esso, che comparve per la prima volta nel Catalogus Baronum, deriva verosimilmente dall’unione del personale latino Cordius a quello longobardo Sikilo.

Goriano ed Escher

Il borgo fu immortalato dal celebre artista incisore Maurits Cornelis Escher in una sua suggestiva opera grafica.

Maurits Cornelis Escher

Goriano Sicoli raffigurato da Maurits Cornelis Escher.

Storia

  • Epoca pre-romana
    Il territorio comunale ospitò Statuale, centro italico dei Peligni.
  • Medievo
    L’antico borgo di Goriano Sicoli andò distrutto in età imprecisata, probabilmente devastato dagli Sciiti e dai Vandali. Il territorio fu soggetto alla Contea di Celano, per poi passare prima sotto il controllo di Carlo d’Angiò e, poi, di Ruggero II, implicato nella storia leggendaria di Santa Gemma, simbolo del paese.
  • Secoli successivi
    Il borgo fu poi assoggettato dai Piccolomini (XVI secolo), dai Barberini (XVII secolo) e dagli Sciarra Colonna.

Da visitare a Goriano Sicoli

Chiesa di Santa Gemma

Risale al 1553, presenta uno splendido portale e gli interni in stile barocco. Conserva oltre alle spoglie della santa, anche una importante tela di Teofilo Patini, del 1889.

Chiesa di Santa Maria Nuova

Goriano Sicoli

La chiesa di Santa Maria Nuova.

Fu costruita nel XVI secolo sui ruderi dell’antico castello e presenta un bel portale rinascimentale. Conserva un crocifisso ligneo policromo del 1400, acquasantiere della stessa epoca e un reliquario d’argento del 1300.

Chiesa di San Francesco

La sua costruzione risale al 1200; conserva la statua in pietra di San Donato Vescovo. La chiesa, infatti, era in origine dedicata a San Donato. Conserva, inoltre, due statue lignee di Santa Chiara e Sant’Antonio da Padova, entrambe del 1300, e alcuni affreschi del XV e XVI secolo.

Fontana pubblica monumentale

Goriano Sicoli (AQ), la fontana pubblica monumentale

La fontana pubblica monumentale.

Immagini di Goriano Sicoli

vedi tutte le foto di Goriano Sicoli

Eventi

11-12 maggio
Festa in onore di Santa Gemma

Metà agosto
Sagra dei ceci e della ciambella gorianese

Ricettività

Informazioni turistiche

Comune
Piazza della Repubblica, 14
tel. 0864 72 00 03
fax: 0864 72 00 68
mail: gorianos@katamail.com
Sito: www.comune.gorianosicoli.aq.it