inAbruzzo | Musei etnografici in Abruzzo
170
post-template-default,single,single-post,postid-170,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Musei etnografici in Abruzzo

Musei etnografici in Abruzzo

Musei etnografici in Abruzzo

Guida ai musei etnografici d’Abruzzo

I musei etnografici racchiudono una miriade di antichi oggetti utilizzati dalla gente comune, contadini e pastori, ma anche massaie e artigiani, per la vita di tutti i giorni. Attraverso gli utensili, gli arredi e gli strumenti di lavoro si entra in contatto, in maniera commovente, con la quotidianità degli abruzzesi del passato e si meglio comprende la natura vera di questa terra.

Ateleta – Museo della Civiltà Contadina

  • Apertura:
  • – estate, tutti i giorni 9-13, 15.30-19;
  • – inverno, visitabile a richiesta.
  • info 0864/65030.
  • Una collezione di oggetti agricoli dell’Ottocento e del Novecento.
  • valutazione: *

Arischia – Museo del Legno

  • Museo interattivo che illustra il legno come materia vivente e come materia prima, e consente un viaggio virtuale nel bosco e nella realtà degli antichi mestieri.
  • gestione Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
  • info 388 – 18 15 010 oppure 340 / 33 45 990
  • valutazione: *

Atri – Museo della Civiltà Contadina

  • Apertura estiva: dal martedì alla domenica, ore 17 – 20
  • Apertura invernale: dal martedì al sabato, ore 10 – 13
  • Chiuso lunedì
  • info 085/8708414
  • Vasta collezione di oggetti agricoli dell’Ottocento e della prima metà del Novecento.
  • valutazione: **

Avezzano – Museo della Civiltà Contadina e Pastorale

  • info 0863/5021
  • Ingresso gratuito.
  • Collezione sull storia e l’agricoltura del Fucino, ospitata nella sede dell’Azienda Regionale per lo Sviluppo Agricolo. La parte oggettistica è raccolta in un bel casino di Caccia novecentesco, mentre le macchine agricole sono in stato di completo abbandono nel parco, ormai quasi disfatte dalla ruggine e dalla pioggia.
  • valutazione: *

Bomba – Museo Etnografico

  • Apertura:
  • – estate, sabato e domenica 18-20;
  • – inverno, sabato e domenica 15.30-17.30.
  • info 0872/860128
  • Una eccellente collezione di oggetti agricoli dell’Ottocento e del Novecento, ricca e molto ben allestita.
  • valutazione: ***

Borrello – Museo Civico, memorie d’arte contadina

  • Apertura:
  • – giugno-settembre, tutti i giorni 9-14;
  • – ottobre-maggio, sabato e domenica e per appuntamento.
  • info 0872/945124
  • Una collezione di oggetti agricoli dell’Ottocento e del Novecento.
  • valutazione: *

Casalincontrada – Centro di documentazione permanente sulle case di terra cruda

  • info 085/370278
  • valutazione: **

Castel del Monte – Museo diffuso

  • Visitabile a richiesta
  • info 0862/938404
  • Una serie di cinque antiche case dedicate ciascuna a un aspetto della tradizione e al lavoro agricolo alle pendici del Gran Sasso
  • valutazione: ***

Castel del Monte – Museo della Transumanza

  • gestione Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
  • info 0862/6052217
  • valutazione: *

Controguerra – Museo della Civiltà Contadina in Val Vibrata

  • Apertura: tutti i giorni 9-19.
  • info 0861/856630.
  • Ingresso gratuito
  • Una raccolta di oggetti agricoli della Val Vibrata e della valle del Tronto
  • valutazione: **

Fano Adriano – Museo delle Tradizioni Popolari

  • Aperto su richiesta
  • info 0861/95185
  • Una eccellente raccolta di oggetti del mondo contadino e pastorale, frutto dell’appassionato lavoro di raccolta e organizzazione di un sacerdote
  • valutazione: **

Loreto Aprutino – Museo della Civiltà Contadina

  • Apertura: tutti i giorni escluso il lunedì 10-12,30, 17,30-19,30.
  • info 085/8290213
  • valutazione: *

Montepagano – Museo della Cultura Materiale

  • frazione di Roseto degli Abruzzi
  • Apertura: lunedì-sabato 9-12, 15.30-18.30.
  • info 085/8936053
  • Ospitata nel vecchio Municipio del borgo di Montepagano, una straordinaria raccolta di oggetti dedicata alla civiltà contadina dell’Abruzzo.
  • valutazione: **

Paglieta – Museo delle Tradizioni Popolari e della Civiltà Contadina

  • Temporaneamente chiuso
  • info 0872/80161.
  • Una raccolta dedicata alla civiltà contadina della valle del Sangro.
  • valutazione: *

Pescara – Museo delle Genti d’Abruzzo

  • Apertura: lunedì-sabato 9-13, lunedì-mercoledì-venerdì anche 14.30-17; domenica 10-13.
  • info 085/4510026
  • Allestitio nell’ex Bagno Penale Borbonico, è il più completo museo abruzzese su queste tematiche. Ricchissimo di reperti e oggetti, assai ben studiato dal punto di vista didattico, include una sezione archeologica e una dedicata all’Abruzzo rurale.
  • valutazione: ****

Picciano – MUTAC Museo delle Tradizioni e Arti Contadine

  • Apertura: martedì-venerdì 17.30-19.30.
  • info 085/8285453
  • Creato da un mecenate privato, rappresenta oggi in assoluto la più bella realtà museale abruzzese su questo tema dopo il Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara. Merita assolutamente una visita.
  • valutazione: ****

Scanno – Museo della Lana

  • Apertura:
  • – estate, lunedì, domenica; festivi tutto l’anno 11-13, 17-20.
  • info 0864/74441
  • Ospitato nell’ex Mattatoio, offre una piccola raccolta di antichi attrezzi dei pastori abruzzesi.
  • valutazione: *

Tossicia – Museo delle Tradizioni Artigiane

  • Apertura:
  • – luglio-agosto 10-13 e 16-20
  • – settembre-giugno 9-13 escluso i festivi.
  • Giorno di chiusura: lunedì.
  • info 0861/698414 oppure 0861/698014
  • email: museotossicia@virgilio.it
  • Fax. 0861/698170
  • Ospitato nel Palazzo Marchesale, è un importante museo locale dedicato alla lavorazione del ferro, del rame e del legno.
  • valutazione: ***