Pescara: musei

I musei di Pescara Museo Civico Cascella Il Museo è ubicato nell’ex “stabilimento cromolitografico” che l’artista Basilio Cascella istituì negli ultimi anni dell’Ottocento come luogo d’incontro e di formazione per i giovani artisti dell’epoca. Nelle sale è esposta l’opera di tutta una vita di Basilio e della sua famiglia ( i figli Giovacchini, Michele e Tommaso, e i figli di quest’ultimo, Pietro e Andrea, e i di loro figli in epoca recente). Vi sono contenuti oltre 500 lavori tra pitture, sculture e manufatti ceramici. Approfondisci il Museo Cascella Museo delle Genti d’Abruzzo Si tratta di un museo demo-etno-antropologico che ripercorre

I musei di Pescara

Museo Civico Cascella

Museo Civico Cascella

Il Museo è ubicato nell’ex “stabilimento cromolitografico” che l’artista Basilio Cascella istituì negli ultimi anni dell’Ottocento come luogo d’incontro e di formazione per i giovani artisti dell’epoca. Nelle sale è esposta l’opera di tutta una vita di Basilio e della sua famiglia ( i figli Giovacchini, Michele e Tommaso, e i figli di quest’ultimo, Pietro e Andrea, e i di loro figli in epoca recente). Vi sono contenuti oltre 500 lavori tra pitture, sculture e manufatti ceramici.

Approfondisci il Museo Cascella

Museo delle Genti d’Abruzzo

Museo delle Genti d'Abruzzo

Si tratta di un museo demo-etno-antropologico che ripercorre la vita delle popolazioni abruzzesi sin dalla preistoria seguendo un filone di tradizione e folclore. E’ situato nelle strutture residue della fortezza borbonica di Pescara vecchia, in quelle sale che erano le caserme ai piani alti e i bagni penali nei sotterranei. Il percorso si articola in 13 sale allestite secondo un tema base che è la continuità, nella cultura rupestre, negli oggetti agro pastorali, nei culti pagani e nelle feste tradizionali. Sono riproposte alcune ricostruzioni delle lavorazioni artigianali della vite, olivo e grano e infine gli ambienti domestici della cultura contadina.

approfondisci il Museo delle Genti d’Abruzzo

Villa Urania

Villa Urania

Il Museo della Fondazione Paparella Treccia – Devlet raccoglie, in uno splendido villino Liberty, una magnifica collezione di maioliche di proprietà del proprietario Raffaele Paparella Treccia che collezionò manufatti, che vanno dal ‘500 al ‘700, istituendo poi la Fondazione in onore della moglie Margherita Devlet. Alla sua morte la villa fu trasformata in Museo e le 140 opere sono oggi allestite nelle varie sale del fabbricato.

Museo d’arte moderna “Vittoria Colonna”

Museo d'arte moderna "Vittoria Colonna"

Situato nel centro della città il Museo è allestito in un palazzo di foggia moderna progettato dall’architetto Montuori negli anni ’50 e ristrutturato e rimodernato nel 2002 dall’architetto Colleluori. Conserva numerose opere moderne e propone spazi per mostre temporanee. Alcuni autori istituzionali come Guttuso, Mirò, Picasso, Cascella, Calabria, Tamburi, Michetti, Migneco e Giacquinto sono esposti in collezioni permanenti.

Museo delle Meraviglie del Mare

Museo delle Meraviglie del Mare

(ex-Museo Ittico)

Il Museo nasce da una donazione della metà del Novecento ad opera di un veterinario, il Dott. Pepe, che donò oggetti della pesca e animali alla struttura. Su questa base nel corso degli anni vennero aggiunti tantissimi altri esemplari di tartarughe, cetacei, crostacei e malacofauna che riempirono le sale creando così un vero e proprio museo. Nell’ultimo decennio il Museo è stato spostato in un palazzo di recente costruzione e rinnovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *