inAbruzzo | Scontrone
1726
post-template-default,single,single-post,postid-1726,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Scontrone

Scontrone

Frazioni

Ponte Zittola, Villa Scontrone

Dati e curiosità

  • altitudine: 1038 m
  • superficie: 21 km quadrati
  • nome degli abitanti: scontronesi
  • gemellata con Cambridge, (New York, USA)

Storia

IV-V secolo a. C. – Scontrone è in quest’ epoca terra Sannita.

Epoca romana – Pare essere già presente un’unità produttiva romana dove oggi sorge l’abitato di Villa Scontrone.

Seconda metà X secolo – Sotto la spinta delle invasioni saracene la popolazione si arrocca sempre più verso le alture, scegliendo i luoghi maggiormente difendibili. E’ proprio in questo periodo che nasce il centro fortificato dell’odierna Scontrone, punto chiave a guardia della valle sottostante.

Metà del XII secolo – Compare tra le comunità visitate dai vescovi di Valva e Sulmona. Una serie di bolle papali certifica il nascere di diverse chiese sul territorio, tra queste compaiono:

  • 1155 – In una Bolla di Adriano VI è nominata la chiesa di “San Giovanni ad aquam putridam“ in Squintrone.
  • 1183 – (Papa Lucio III) Chiese di Santa Lucia e di San Nicola
  • 1223 – Chiese di San Leonardo e San Silvestro

1229 – Gli eserciti pontifici assediano e saccheggiano Scontrone. Il borgo viene ricostruito in breve tempo anche ad opera dei guelfi fuoriusciti durante gli scontri e capeggiati da Landolfo di Scontrone.

1496 – Il borgo viene nuovamente saccheggiato da Giampaolo Cantelmo, conte di Atina.

Età moderna – Scontrone è terra di transumanza grazie al tratturo che passa ai suoi piedi.

1629 – Sono registrati 51 fuochi.

XIX secolo – Moltissimi abitanti del borgo seguono il sogno di un’ esistenza migliore emigrando oltreoceano. Giunti in America non perdono, però, la propria identità e il senso di appartenenza alla comunità da cui provengono e, a partire dagli anni 20, si riuniscono nella società “Blessed Virgin of Mt Carmel. Sons of Villa Scontrone” tutt’ora esistente ed attiva.

Seconda Guerra Mondiale – Durante questi terribili anni Scontrone e i suoi abitanti si trovano proprio sulla Linea Gustav, la linea del fronte che separava l’esercito tedesco da quello anglo-americano.

Anni ’70 – Emigrazione verso il nord Italia.

1984 – Un forte terremoto colpisce il comune e in particolar modo l’abitato di Villa Scontrone causando gravissimi danni agli edifici. 

Da visitare

I murales, realizzati all’interno del paese e ispirati per la maggior parte al tema dell’emigrazione, sono il simbolo e il vanto di Scontrone.

Museo Internazionale della Donna nell’Arte, un museo di arte contemporanea che ospita opere realizzate da artiste provenienti da tutto il mondo.

Istallazioni permanenti lungo le vie del Borgo, molte delle quali ispirate al tema della stregoneria, rendono particolarmente suggestive le vie di Scontrone.

Centro di documentazione paleontologico “Hoplitomeryx”, qui sono raccolti i risultati di studi svolti sui reperti fossili ( artiodattili primitivi, coccodrilli, tartarughe palustri) scoperti di recente a Scontrone. Il museo costituisce un’importante testimonianza di come fosse il territorio dell’Alto Sangro10 milioni di anni fa e quali forme
di vita lo abitassero.

Museo della montagna. La montagna vista attraverso l’arte (sezione di Scontrone).

Natura, arte e tradizioni dell’Alto Sangro in fotografia ( sezione di Villa Scontrone).

Mostra permanente delle radio d’epoca.

Piazza Sangro, suggestiva terrazza sulla valle solcata dal fiume Sangro.

Scenario mozzafiato della “foce” (gole del Sangro).

Ruderi del monastero di Celestino V. Frà Pietro Angelerio si rifugiò nel territorio di Scontrone. A memoria di ciò nel 1235 fondò proprio qui il Priorato di San Giovanni D’Acquasanta e, qualche anno dopo, divenuto Papa Celestino V, ritornò in queste terre per far visita ai suoi confratelli. ( Villa Scontrone) 

Immagini

vedi tutte le immagini di questo paese su inAbruzzo.it

Articoli culturali

cerca articoli culturali su questo paese in AbruzzoCultura.it

Produzioni tipiche

Il Miele è da sempre uno dei prodotti tipici di Villa Scontrone, prodotto artigianalmente è rinomato per la sua ottima qualità.

Salumi e formaggi.

Eventi

Feste religiose  

17 Gennaio
Festa di Sant’Antonio Abate –  (Tradizionali falò vengono accesi in ogni piazzetta e vengono inscenate parodie della vita del Santo)

13 Giugno
Festa di Sant’Antonio di Padova

26-27 Giugno
Festa di San Giovanni e Paolo ( Patroni di Scontrone)

16 Luglio
Festa della Madonna del Carmine ( Patrona di Villa Scontrone)

5 Agosto
Festa della Madonna della neve – ( La festa si conclude con la tradizionale sagra di sagne e fagioli)

11 Agosto
Festa di San Gerardo

15 Agosto
Festa di S. Maria Assunta

16 Agosto
Festa di San Rocco (Villa Scontrone) ( Nel corso della festa il pane viene benedetto e distribuito alla popolazione)

20-22 Agosto
Pellegrinaggio a piedi in onore della Madonna di Canneto ( Villa Scontrone)

Eventi Culturali

Luglio- Agosto
Rose’s Choice: rassegna di arte, musica e poesia legata al progetto MIDA (Museo Internazionale della Donna nell’Arte).

Agosto
Villa Festival: festival di arte di strada e musica popolare, ma anche palcoscenico di storia e cultura locale, tradizioni, artigianato e prodotti tipici. La manifestazione dura 3 giorni.

Eventi sportivi

Agosto
Strascontrone: gara podistica non competitiva per professionisti e non. Km 11 

Ricettività

  • B & B Fonte Viola Scontrone – Tel. 0864 87 505
  • B & B Tara Scontrone  – Tel. 333 34 27 446
  • B&B “Le Masserie” Villa Scontrone – Tel. 0864 87 563
  • Ristorante “Ristoro la foce” Scontrone – Tel. 0864 87 196 \ 338 46 87 067
  • Ristorante 0864 Scontrone – Tel 339 23 72 105
  • Ristorante Pizzeria “La Cascina” Villa Scontrone – Tel. 0864 87 00 38 

Informazioni turistiche

Comune
Via Sangro 1
Tel. 0864 / 87 881 oppure 0864 / 87 149
Sito web: www.scontrone.net

Enti, associazioni e siti web

 Società di Mutuo Soccorso – Via Cave, Scontrone

Associazione Culturale “ Ru Mazzambregl”
Via Aia della Corte, Villa Scontrone
cell 348 / 000 70 11
Sito web: www.villafestival.org

Escursionisti Alpini

Polisportiva Scontrone e Villa

Agenzie di promozione turistica

Appennino Verde
agenzia di promozione turistica ed ambientale.
cell 346 / 02 43 350
Sito web: www.appenninoverde.it

Tags: