Furci

Furci (Ch), centro storico con il torrione

Frazioni

Morella, Solagnoli

Dati e curiosità

  • altitudine: 550 m
  • superficie: 26 km quadrati
  • nome degli abitanti: furcensi

Da visitare

  • chiesa parrocchiale dedicata a San Sabino Vescovo, fondata nel 1660. Ha tre navate con cupola e cappelle laterali. Gli interni richiamano lo stile barocco e la torre campanaria è costruita in pietra, decorata con decorazioni in cotto
  • Cappella del Beato Angelo da Furci, dalle linee classiche e restaurata più volte, sorta sui resti della sua casa natale
  • L’antico e suggestivo borgo fortificato di origine medievale nel quale è possibile ancora oggi percorrere le caratteristiche e strette stradine delle ruelle
  • Santuario del Beato Angelo, di recente edificazione, nel quale sono degnamente custodite le spoglie del santo, che è anche patrono del paese
  • torrione in pietra a base circolare con merlatura e la porta di accesso all’antico borgo che si trova al suo fianco
  • Vari reperti archeologici provengono dalle contrade Santa Maria, San Giovanni, Mura Saracene, Collemoro; si tratta di pilastri in mattoni, mausolei romani e tombe italiche
  • Sorgente del Gesso

Immagini di Furci

Eventi

6 febbraio
festa in onore del Beato Angelo da Furci

17 maggio
festa in onore del Beato Angelo da Furci

agosto
Borgo in sagra (nel 2010 si svolge il giorno 8 agosto)

13 settembre
grande festa patronale in onore del Beato Angelo da Furci

secondo fine settimana di agosto
sagra della Pecorara

Ricettività

Informazioni turistiche

Municipio
via Trento e Trieste 7
tel 0873 939132
fax 0873 939157
comunedifurci@virgilio.it

Pro Loco
via Trento e Trieste 9
cell 368 7788313

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.