Affari Tuoi cosa ha combinato il concorrente: assegno strappato, Amadeus gelato

Concorrente di Affari Tuoi sfida la fortuna, rifiuta l’assegno più alto che il notaio abbia mai offerto. Amadeus rimane di stucco.

I programmi di intrattenimento come Affari Tuoi offrono un’opportunità da non perdere per i loro partecipanti. La possibilità di vincere del denaro divertendosi, conquistando cifre più o meno elevate da investire nella propria quotidianità. L’approccio dovrebbe quindi implicare una spinta istintiva, accompagnata al contempo da una mediazione razionale. Diventa importante non lasciarsi travolgere dalle emozioni, evitando di presentare un coinvolgimento tale da condurre ad una sconfitta senza precedenti. “Chi troppo vuole, nulla stringe” – si dice, mai espressione fu più vera come in tal caso.

Scandalo ad Affari Tuoi
Amadeus non crede ai suoi occhi – foto: ansa – inabruzzo.it

Quanto accaduto durante la puntata di Affari Tuoi – in onda giovedì 21 marzo – ha destato un certo scalpore. Il pubblico è insorto contro il partecipante, il quale ha rifiutato una cifra particolarmente sostanziosa, offerta dal notaio. Il divertimento e la volontà di conquistare il premio più alto, l’hanno infine condotto ad un compromesso. Prima però Andrea da Rovigo, accompagnato dalla moglie Elisa, ha distrutto con leggerezza un assegno di ben 40mila euro. Una partita brillante conclusa in pochi istanti di confusione. Lo stesso Amadeus non ha nascosto lo scetticismo e le sue perplessità.

Il concorrente rifiuta 40mila euro, il pubblico insorge

Andrea da Rovigo inizia la sua partita brillantemente, eliminando quasi tutti i pacchi contenenti cifre basse. Al termine dell’apertura delle scatole, rimane con tre montepremi: 200 euro, 100mila e 200mila. Il notaio contatta quindi Amadeus e gli chiede di riferire la sua offerta al concorrente: 40mila euro. Dopo un’attenta analisi prodotta insieme alla moglie, Andrea decide di distruggere l’assegno e rifiutare l’offerta. Procede dunque con l’apertura di uno dei pacchi rimasti e perde il montepremi da 200mila euro. A quel punto il notaio contatta nuovamente il diretto interessato e gli offre 30mila euro.

Andrea da Rovigo rifiuta 40mila euro
Andrea da Rovigo rifiuta 40mila euro e poi accetta l’assegno da 30mila – foto: Rai Play – inabruzzo.it

Questa volta accetta: “Ho quattro figli e una moglie, accetto i 30mila euro, accetto l’offerta del dottore”. Amadeus stesso è rimasto senza parole. Qualcuno sul web ha commentato: “Ma quando tre minuti prima ha rifiutato con rapidità 40mila euro non li aveva quattro figli?”. Insomma, lasciarsi coinvolgere dal gioco va bene, ma in questo caso si tratta di conquistare cifre particolarmente sostanziose, che potrebbero fare la differenza nella vita di un cittadino comune. “Io capisco il gioco” – riflette, di fatto, un utente – “ma come si fa a rifiutare l’offerta di 40mila euro? E’ inconcepibile”.

Impostazioni privacy