Antonino Cannavacciuolo inaugura il suo nuovo ristorante, mai visto nulla di simile: dove si trova

Lo chef campano amato dal pubblico televisivo ha inaugurato il suo nuovo ristorante. Il locale di Antonino Cannavacciuolo ha qualcosa di mai visto prima: ecco dove si trova.

Importanti novità per la sfera professionale di uno dei tre giudici di MasterChef Italia. L’inaugurazione del nuovo ristorante ha lasciato tutti con la bocca aperta, un grande progetto che vede Cannavacciuolo direttamente coinvolto.

Antonino Cannavacciuolo nuovo ristorante
Inaugurato il nuovo ristorante di Cannavacciuolo – inabruzzo.it

Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più popolari, diventato famoso da quando è entrato a far parte del mondo dello spettacolo, diventando così un personaggio televisivo a tutti gli effetti. Da moltissimi anni è il proprietario di Villa Crespi, una struttura che si trova nel piccolo centro di Orta San Giulio ,in Piemonte, immersa nella natura, tra il lago e le Alpi.

La novità è che adesso lo chef stellato gestirà il nuovo ristorante Le Cattedrali Relais Luxury che ha inaugurato pochi giorni fa. Una struttura esclusiva che gestirà insieme alla moglie Cinzia Primatesta, manager e imprenditrice, dopo che gli è stata affidata dall’imprenditore Livio Negro.

Antonino Cannavacciuolo, il nuovo ristorante Le Cattedrali: ecco dove si trova

Il nuovo ristorante di Antonino Cannavacciuolo è stato ufficialmente inaugurato. Le Cattedrali si trova ad Asti ed è un bellissimo relais a cinque stelle, e sarà sotto la guida dello chef stellato e della moglie Cinzia Primatesta, i quali guidano il gruppo Laqua collection.

Antonino Cannavacciuolo: Le Cattedrali dove trova
Le Cattedrali è il nuovo ristorante di Cannavacciuolo (Ansa) – inabruzzo.it

La struttura appena inaugurata è la quinta controllata da Laqua, così come è la seconda in Piemonte, dato che come anticipato c’è Villa Crespi a Orta San Giulio. Cannavacciuolo ha sottolineato che si tratta di un progetto al quale tengono particolarmente e credono nel territorio piemontese.

Lo chef partenopeo ha spiegato che hanno creato una bellissima squadra in cucina e alcuni ragazzi arrivano direttamente da Villa Crespi o sono passati da lì. Ha poi sottolineato che lui sarà presente personalmente all’interno della struttura. Si tratta di un grande e ambizioso progetto che lo chef ha voluto condividere con chi lo segue.

La struttura ha 13 stanze tra suite e camere, piscina esterna e zona di benessere, un’area wellness con sauna, un longe bar, vitarium e bagno turco. Poi ha una piscina esterna riscaldata e il campo da padel e da pickleball. Il relais ha persino una pista di atterraggio per gli elicotteri, messa a disposizione per gli ospiti. La cosa incredibile è che ha persino un teatro all’interno.

Impostazioni privacy