Benedetta Rossi trasformata da Clio Make Up: il trucco che l’ha ringiovanita

Benedetta Rossi e Clio Make Up, cosa hanno in comune? Non solo bravura ed estro creativo, è successo l’impensabile!

Accoppiata insolita, ma vincente: Benedetta Rossi e Clio Make up fanno squadra in modo inaspettato! Sono l’esempio di come l’alleanza e il sostegno femminile, sia un’arma vincente sotto tutti i punti di vista. Le donne che si fanno guerra sono le più codarde, ma soprattutto quelle che meno valorizzano la potenza femminile. Le due influencer vengono da mondi diversi, ma insieme hanno dimostrato di essere ineguagliabili. Il Multiverso esiste, e quando si consolida…crea contenuti virali!

Benedetta Rossi e Clio Make Up perché sono insieme
Due professioniste all’opera, fuori una chef rivoluzionata (Credits: @fattoincasadabenedetta @cliomakeup_official)-Inabruzzo.it

Benedetta Rossi è diventata famosa grazie al suo canale You Tube poi sfociato in format, Fatto in Casa con voi. Libri, programmi e nuovi progetti hanno contraddistinto il suo percorso lavorativo. Marco Gentili è suo marito, ma è anche un collaboratore geniale. E’ la mente dietro le quinte, sostiene la compagna con tutto sé stesso. Ma cosa c’entra la food blogger con una professionista del Make up?

Clio Zammatteo è un’icona indiscussa del mondo del beauty. E’ stata la prima a lanciarsi nel mondo digitale dell’estetica dopo un’esperienza negli States, parlando di trucchi, consigli pratici, e di tendenze. Infatti, le due sembrano avere in comune la stessa “attitudine” nei confronti dei followers. Sono amate per la gentilezza dei modi e la praticità dei consigli, ma c’è una chicca che stupisce.

Benedetta Rossi e Clio Make Up, mai vista la food blogger così!

Vederle insieme e collaborare, è stato davvero interessante. Nello specifico, vedere come l’una e l’altra possano sostenersi, è davvero qualcosa che di importante. Non è così scontato vedere due donne, per giunta entrambe nel mondo dell’intrattenimento e dei contenuti social, essere così in sintonia. Inutile negare, nella maggior parte dei casi la competizione mangia qualsiasi rapporto. Ma è con la loro sinergia che Benedetta Rossi diventa una persona nuova, e la stessa Clio Make Up è entusiasta dell’esperienza.

Che trucco realizza Clio Make Up su Benedetta Rossi
Due professioniste all’opera, fuori una chef rivoluzionata (Credits: @ClioMakeUp canale YT screenshot)- Inabruzzo.it

Tutto si esaurisce nel canale You Tube ufficiale di Clio make up, format “Trucco intervista”. Dato che la food blogger è sempre impegnata tra i fornelli, non è un mistero che non sia molto pratica nel trucco. E’ una persona acqua e sapone sia in tv che nella vita reale, ma non nega di volersi prendere cura di sé in maniera più efficace. Qual è il guaio peggiore che trapela dal confronto? Benedetta non fa quasi mai skincare la sera prima di andare a dormire!

Così, Clio si mette all’opera per rendere la pelle secca e poco nutrita dell’amica-collega, realizzando una skincare con i fiocchi. La parola d’ordine è idratare, e con essa costanza. Utilizza un contorno occhi, siero e crema idratante. Appunto, farlo nel quotidiano con piccoli gesti, salva il viso rendendolo luminoso. Le due fanno anche un paragone divertente, perché curare i pori e nel profondo la pelle, è come quando si prepara una crostata con gli ingredienti precisi. Non farlo, implicherebbe una frolla “poco stabile”, e di conseguenza il make up, diviene poco resistente.

Segue poi un make up che ha dell’incredibile: si può fare un trucco “leggero”, quasi “acqua e sapone”, con piccoli gesti. Stende una base soft, con correttore e base coprente, per poi fissare naturalmente le sopracciglia che seguono la loro curvatura naturale. Realizza poi un delicato smokey eyes con il color tortora per creare profondità, sfumando soprattutto nella parte della palpebra fissa. Segue una linea sottile di eyeliner ed un filo di mascara nella parte finale dell’occhio. Infine, le labbra sono leggermente contornate da una matita rosata, per poi essere specchiate da un gloss che segue la stessa tinta.

Impostazioni privacy