Bere acqua duranti i pasti fa bene o male? Finalmente tutta la verità degli esperti

Combinare insieme acqua e pasti è sempre rimasto un argomento dibattuto: scopriamo insieme quando è corretto bere e quanto mentre si mangia.

Mentre molti sostengono che bere acqua durante i pasti non faccia in alcun modo male, tanti altri credono che sia vero il contrario. Non c’è però dubbio che l’acqua sia essenziale per la salute.

Bere acqua prima o dopo i pasti?
Bere acqua durante i pasti fa bene o male (inabruzzo.it)

Rappresentando fino al 75% del peso corporeo, l’acqua svolge un ruolo chiave nella regolazione di tutto, dalla funzione cerebrale alle prestazioni fisiche, alla digestione – e molto altro ancora. Tuttavia, anche se è chiaro che bere abbastanza acqua è importante per la salute, ci si potrebbe chiedere se il tempismo sia importante. Di seguito, scopriamo se è corretto bere durante i pasti.

Bere acqua durante i pasti: sfatiamo un falso mito

Per molti, tutti i pasti non sono completi senza un bicchiere di acqua fresca e rinfrescante. Innanzitutto, sfatiamo il mito principale, ovvero che bere acqua insieme al cibo porta a problemi digestivi, dal mancato assorbimento dei nutrienti da parte del corpo al gonfiore. L’idea sbagliata si riduce alla convinzione che l’acqua diluisca l’acido dello stomaco. Tuttavia, lo stomaco si adatta a ciò che contiene, quindi produrrà più acido se necessario. In altre parole, bere acqua prima, durante o dopo un pasto non impedirà allo stomaco di svolgere il suo lavoro.

Bere acqua durante i pasti: sfatiamo un falso mito
Bere durante i pasti interferisce o favorisce la digestione? (inabruzzo.it)

Inoltre, non ci sono prove che i liquidi abbiano alcun impatto sulla velocità della digestione; sebbene attraversino il sistema digestivo più velocemente degli alimenti solidi, non influiscono sulla velocità o sulla qualità della digestione degli alimenti solidi. Le bevande alcoliche riducono la velocità del flusso di saliva, il che può avere un impatto negativo sulla digestione, ma questo è principalmente il caso dei superalcolici e non è un problema per le bevande comunemente consumate durante i pasti come birra e vino. Le bevande acide hanno l’effetto opposto: aumentano leggermente la velocità di digestione.

A differenza dei superalcolici, la ricerca mostra che la maggior parte dei liquidi può, infatti, aiutare a migliorare la digestione se consumati prima, durante o subito dopo un pasto. L’acqua viene effettivamente secreta dallo stomaco durante la digestione, quindi ulteriore acqua può aiutare lo stomaco nel suo processo. Questo perché i liquidi aiutano a scomporre pezzi di cibo di grandi dimensioni e possono aiutare il cibo scomposto a muoversi più agevolmente.

Infine, la ricerca indica che ci sono altri benefici derivanti dal consumo di acqua durante un pasto, tra cui la riduzione dell’appetito, la riduzione dell’apporto calorico e un aumento del metabolismo. Questi benefici sono ancora in fase di studio e potrebbero non applicarsi a tutti. Tutti i vantaggi sono stati dimostrati solo per l’acqua, non per le bevande che contengono calorie come succhi o latte.

Impostazioni privacy