Bobby Solo, confessione shock su Little Tony: ecco cosa si nascondeva (davvero) sulla loro presunta rivalità

Bobby Solo la confessione su Little Tony lascia tutti senza parole: nascondevano un grande segreto, ecco qual è.

Uno degli uomini che ha rivoluzionato la musica italiana portando un genere completamente nuovo conosciuto e apprezzato solo in America è proprio lui, il grandissimo Bobby Solo. I suoi brani sono stati e lo sono ancora uno dei punti di forza del nostro panorama musicale. Molti dei nostri cari lettori sono sempre stati curiosi di scoprire quali erano davvero i rapporti tra Bobby e Little Tony: ecco che in questo articolo scoprirete finalmente la verità.

Bobby Solo rivelazione
Bobby Solo rivelazione- inabruzzo.it

Classe 1945, Bobby originario di Roma ha fatto della sua vita un palcoscenico dove portare brani alla portata di tutti.  I suoi successi hanno fatto il giro del mondo, sulle note della sua voce sinuosa ma soprattutto del suo ciuffo che richiamava quello del suo cantante preferito Elvis Presley, che ancora oggi rimane uno dei più importanti punti di riferimento della sua carriera artistica.

Nonostante tutto, per chi non lo sapesse, Bobby Solo si è aggiudicato la vittoria a due Festival di Sanremo  nel 1965 (con Se piangi se ridi) e nel 1969 (con Zingara), paradossalmente non con il grande successo Una lacrima sul viso ricordato in tutto il mondo.

Circa la sua vita sentimentale, invece, l’artista ha fatto parlare parecchio di sé per via delle sue storie d’amore. La prima con Sophie Teckel, una ballerina francese, da cui sono nati tre figli. Dopo la separazione dalla moglie, conosce Tracy Quade (l’attuale compagna) e in precedenza riconosce Veronica, che la ricordiamo essere la figlia che ha partecipato qualche anno fa al Grande Fratello. 

Bobby Solo, tutta la verità sul rapporto con Little Tony: scopriamola insieme

In molti hanno sempre parlato di un presunto rapporto di sfida o di astio tra due cantanti che di base fanno lo stesso genere, conosciuto solo in America: stiamo parlando del rock e di Bobby Solo e di Little Tony. Finalmente il pubblico può conoscere cosa si celava tra i due cantautori di un’epoca che è passata ma che vive sempre dentro di noi.

Bobby Solo rivelazione
Bobby Solo confesione inedita su Little Tony- credit ansa- inabruzzo.it

In una intervista rilasciata qualche tempo fa ai microfoni de Il Corriere della Sera, Bobby Solo fa luce sul rapporto passato con Little Tony, scomparso qualche anno, fa rivelando dettagli inediti. Egli ha confessato di non essere mai stato rivale anzi, tutto il contrario: “Lui si concentrava sull’immagine, a me interessava la voce di Elvis. Io ero audio, Tony video. Fin dal primo Sanremo, mi trattò come un fratello minore: io ero arrivato con diecimila lire che dovevano bastare per tutto il Festival. Lui aveva già una Jaguar verde metallizzata. Mi faceva fare certe cene con aragoste e spigole… Sono tornato da mia mamma con le 10 mila lire intonse”.

Ha poi aggiunto: “Quando stavamo lavorando a Mediaset con Rosanna Fratello, lui era giù perché la fidanzata lo aveva lasciato e io lo rincuoravo. Poi alla vigilia di Natale mi invitò a casa sua. Quando dovemmo scartare i regali, vidi sotto l’albero due Gibson Jumbo. ‘Guarda questo furbacchione, si è regalato due chitarre’, pensai. E invece si avvicinò e me ne diede una: ‘Questo è il regalo per il mio psicanalista privato’”.

Impostazioni privacy