Can Yaman, l’addio è sempre più vicino: tutta la verità su Viola come il mare

Can Yaman e l’addio sempre più vicino: il motivo potrebbe essere proprio una nota fiction. Tutti i dettagli e le curiosità

Uno degli attori che con la sua bellezza ha cambiato radicalmente il mondo dello spettacolo italiano e non solo è lui, il grande Can Yaman. Attualmente, questo attore è diventato l’idolo delle donne e rappresenta il sex symbol turco che ha lasciato il segno indelebile nella nostra Italia per il suo talento e per la sua bellezza disarmante. Purtroppo, però, l’addio è sempre più vicino: andiamo a scoprire da cosa dipende e a cosa si fa riferimento nel nostro articolo.

Can Yaman addio
Can Yaman addio improvviso- credit D&D PowerWeb Srl- inabruzzo.it

Originario di Istanbul, Can Yaman ha raggiunto un successo incredibile dopo la serie turca DayDreamer, arrivata dopo qualche anno in Italia. La carriera di Can ha subito una svolta clamorosa, in quanto l’uomo per diversi anni si è occupato della scrittura per la sezione fiscale del quotidiano Dunya, laureandosi in Giurisprudenza nel 2012. Vista la passione per la recitazione, nel 2014 ha cominciato a cimentarsi studiando, e il vero debutto nel mondo dello spettacolo è avvenuto con il ruolo di Ferit Aslan, nella serie televisiva  Bitter Sweet – Ingredienti d’amore, insieme a Özge Gürel. 

Dopo le varie soap opera di successo che lo hanno reso protagonista dello spettacolo italiano, Can Yaman è stato scelto come protagonista della famosissima serie Viola come il mare, accanto alla bellissima Francesca Chillemi. In molti hanno pensato ad un flirt tra i due, successivamente smentito da entrambe le parti, dichiarando che tra loro c’è solo una sana e bella amicizia.

Can Yaman, l’addio è vicino: il motivo è assurdo

Nonostante Can Yaman sia l’idolo di moltissime donne, Viola come il mare non sta ottenendo il giusto successo come si credeva. A malincuore, possiamo dirvi che un addio potrebbe essere davvero molto vicino: ma andiamo con ordine e vediamo come va la vicenda.

can yaman dramma
Can Yaman dramma improvviso- credit ansa- inabruzzo.it

La serie televisiva in onda il giovedì sera ha registrato un calo progressivo di spettatori, con un numero sempre meno presente che si sintonizzano alla fiction. Nel dettaglio, la terza puntata trasmessa il 16 maggio, si è fermata ad un numero ridotto di spettatori (circa  2,37 milioni). Mentre, la seconda stagione della serie che vedeva Can Yaman sempre protagonista, aveva toccato il muro del 16% di share. 

Rispetto all’esordio, si è registrata una perdita di ben 600 mila spettatori e quasi 2 punti percentuali di share. Un calo che potrebbe subire gravi tentennamenti per le prossime puntate. Il motivo, però, potrebbe essere legato al fatto che Mediaset  ha rilasciato tutti gli episodi della seconda stagione in anteprima in streaming su Mediaset Infinity.

Impostazioni privacy