Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Canistro

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Canistro

Frazioni: Canistro Superiore

Dati e curiosità su Canistro

altitudine: 554 msuperficie: 15 km quadratinome degli abitanti: canistrari

Santo patrono: San Giovanni Decollato

Festa patronale: 29 Agosto

Origine del nome

Il castello deve probabilmente il suo nome alla tradizionale lavorazione in loco dei cesti di vimini (canistra).

Storia di Canistro

Epoca romana
Ritrovamenti archeologici testimoniano l’esistenza di un insediamento romano (pagus) non molto lontano dall’attuale capoluogo. XII secolo
Canistro, chiamata Castrum, viene menzionato per la prima volta nel Catalogus Baronum. 1318
Figura tra i possedimenti dei duchi di Tagliacozzo. Fu poi sotto il controllo di altri latifondisti, fino all’abolizione della feudalità nel 1806. 1656
La popolazione fu decimata dalla peste. XIX secolo
Fino al 1806 fu legata a Capistrello; dal 1806 al 1854 fu annesso a Civitella Rovereto; dal 1854 ottenne autonomia amministrativa. 1915
Il terremoto arrecò numerosi danni alle strutture.

Produzioni tipiche

Celebri le acque sorgive di ottima qualità

Ricettività

ristoranti

Informazioni turistiche

Comune
Piazza Monti Simbruini
Tel. 0863-97142
Fax: 0863-977641
Sito