Caso Ferragni, il manager Damato é quello che ne esce meglio: la sua dichiarazione é una coltellata a Fedez

Dopo settimane finalmente sono arrivate le parole del braccio destro di Chiara Ferragni, Fabio Maria Damato: cosa ha detto sull’influencer.

Il manager di Chiara Ferragni, Fabio Maria Damato, sembra essere la persona che meglio è uscita dallo scandalo dei pandoro Balocco e dalla crisi di immagine che sta vivendo ormai da mesi la sua pupilla. Le parole dette, però, non faranno piacere all’imprenditrice digitale.

caso ferragni manager damato
Caso Ferragni, le parole del manager Damato – Inabruzzo.it

Dopo tutto quello che è accaduto, e soprattutto dopo la decisione di Chiara Ferragni di non cercare alcun “capo espiatorio” e assumersi tutte le responsabilità di quanto accaduto, nessuno si sarebbe aspettato una simile dichiarazione di Damato. Ma cosa ha detto sull’influencer?

Cosa ha detto Fabio Maria Damato su Chiara Ferragni

Sono trascorsi mesi da quando il “castello” di Chiara Ferragni ha iniziato a vacillare con tanto di indagine per truffa a suo carico, il manager Fabio Maria Damato, suo storico braccio destro, non si era mai espresso fino a questo momento. Adesso però ha deciso di parlare e quello che ha detto potrebbe non piacere all’imprenditrice.

Chiara Ferragni cosa ha detto Fabio D'Amato
Parla il manager di Chiara Ferragni dopo mesi – (Foto ANSA) – Inabruzzo.it

Fedez senza fare il suo nome lo aveva accusato di essere praticamente il colpevole di quanto accaduto, anche in quell’occasione aveva preferito il silenzio. Adesso Damato ha parlato in un’intervista a ‘Farwest‘ e ha voluto dare la sua versione dei fatti. Ha dichiarato di non avere nulla da dire e quando gli è stato chiesto se non fossero consapevoli dell’errore fatto nel caso Balocco, lui ha risposto dicendo di non poter dire altro, perché è “un dipendente della società“.

Poi ha aggiunto: “(…) Quello che doveva dire l’ha detto Chiara Ferragni, che si è esposta. Io non ho mai parlato e non voglio farlo ora. Io lavoro per la signora Ferragni, tutto qui” Fabio Maria Damato, dunque, ha preferito un comportamento schivo e riservato, senza raccontare troppo. Le sue parole sono arrivate dopo che si era parlato di un possibile addio all’azienda della Ferragni, cosa né confermata né smentita. Sicuramente le sue parole potrebbero non piacere alla Ferragni.

È probabile, infatti, che abbia scelto la linea del silenzio perché c’è un’indagine in corso e la situazione è molto delicata. Fedez, a differenza del manager Damato, era stato molto più diretto e nell’intervista a Belve aveva detto: ” (…) Poteva e doveva spiegare che le responsabilità, se ci sono, non sono solo sue. Dei suoi manager? Di uno solo“. Un’accusa piuttosto chiara, tant’è che è stato praticamente impossibile non comprendere a chi si riferisse. Anche in quel caso né Chiara Ferragni né Fabio Maria Damato hanno rilasciato dichiarazioni in merito scegliendo sempre il silenzio.

Impostazioni privacy