Cicloturismo in Abruzzo, ma con l’elettrica: grande occasione di promozione per la regione

La nuova frontiera del turismo è quella del cicloturismo con bici elettrica. L’iniziativa del team di Enjoy Abruzzo per promuovere la Regione arriva fino a Roma. 

Poter visitare una Regione come l’Abruzzo può rappresentare un’occasione irripetibile, che permette di scoprire come in Italia, esista un luogo che abbia al suo interno tante e diverse anime, tanti scorci e paesaggi perfetti per chiunque ami immergersi nella natura, approfondendone ogni aspetto e uscendo arricchito. Dalle montagne ai mari, dai boschi ai ruscelli, l’Abruzzo è in movimento e bisogna riuscire a stargli dietro. 

Il futuro del turismo in Abruzzo inabruzzo.it
Il futuro del turismo in Abruzzo inabruzzo.it

E visitare l’Abruzzo può essere si molto avvincente e immersivo, ma può finire col risultare particolarmente stancante visto che alcuni percorsi, se intrapresi a piedi, potrebbero richiedere sforzi notevoli per essere completati. Come fare dunque? C’è chi vede nella bicicletta un’alternativa valida ma se si vuole davvero solo viaggiare e avventurarsi tra i tanti diversi biomi della Regione, la proposta del futuro è quella del cicloturismo con bici elettrica. 

Di cosa si tratta

Il cicloturismo non è sicuramente una novità: si tratta di studiare dei percorsi da effettuare in bici, sotto la guida di un esperto del luogo, che sa guidare gli avventori in sicurezza, attraverso gli stupendi luoghi della Regione: gli scoscesi avvallamenti della Marsica fino alla salsedine della Costa dei Trabocchi, tutto l’Abruzzo merita di essere esplorato in bici. 

Si punta sull'elettrico inabruzzo.it
Si punta sull’elettrico inabruzzo.it

E per chi non pensa di avere la forza per reggere tutto il giro turistico, ecco che arriva la soluzione: bici elettriche. Quello del cicloturismo è un settore da non sottovalutare, che oltre a essere in crescita a livello di numeri facendo registrare un più 35% sul 2022 e del 19% sul 2019, può anche tradursi in un’occasione unica di promozione della Regione per tutti i turisti che ogni anno la popolano, permettendo loro di raggiungere anche luoghi meno convenzionali. 

Questa è la sfida che si sono posti i ragazzi di Enjoy Abruzzo, che ha raggiunto il secondo posto al Giro-E, una bike experience su bici elettrica, che si svolge nei giorni e sulle strade del Giro d’Italia e che ha rappresentato un’occasione di promozione molto importante. Per tutte le 20 tappe del Giro infatti, la squadra di Enjoy ha allestito l’hospitality area, distribuendo materiale promozionale della Regione e cartine dell’Abruzzo cicloturistico.

La scelta di Enjoy Abruzzo, sicuramente fuori dagli schemi, ha il grande merito di effettuare una promozione turistica dell’Abruzzo e del cicloturismo su bici elettrica, direttamente a una platea di possibili interessati, non solo in quanto amanti di turismo e viaggia ma soprattutto in quanto amanti dell’e-bike. 

Gestione cookie