Come sta Platinette? Le sue condizioni dopo l’ictus e la malattia oggi

Oggi Mauro Coruzzi, in arte Platinette, è un uomo nuovo. Ecco come sta dopo l’ictus che l’ha colpito: una vita stravolta.

Classe 1955, Mauro Coruzzi è un personaggio televisivo, nonché cantante e conduttore, conosciuto per molti anni come Platinette, il nome del suo alter-ego drag queen. Nato in una famiglia contadina, ha iniziato a lavorare come giornalista per la carta stampata e nelle radio e, negli anni Settanta, è entrato nel collettivo canoro en travesti delle Pumitrozzole. Da questo momento in poi si avvicina sempre di più al mondo dello spettacolo, fino a diventarne una parte importante: ecco però come sta oggi.

Platinette come sta dopo l'ictus
Platinette come sta dopo l’ictus? inabruzzo.it

Nel marzo del 2023 lo colpisce un ictus che mette paura a tutti i suoi fan: le notizie, infatti, scarseggiano e si teme che Mauro Coruzzi non possa più tornare quello di prima. Fortunatamente, però, riceve i soccorsi molto tempestivamente e questo gli consente di essere subito trattato in modo specifico e proficuo. Oggi, a distanza di quasi un anno dall’evento, ecco come sta.

Come sta Mauro Coruzzi: la sua nuova vita

L’ictus che l’ha colpito il 14 marzo 2023 di fatto gli ha cambiato la vita. Nonostante il conduttore sia stato subito trattato e quindi abbia iniziato immediatamente la riabilitazione, di fatto quello è stato un evento travolgente. Nel dicembre 2023, nel corso di un’intervista per Vanity Fair, ha rivelato di aver ormai concluso il percorso di riabilitazione che si segue dopo un evento come l’ictus e di aver subito un intervento chirurgico durante il quale gli hanno installato, vicino al cuore, uno strumento in grado di rilevare eventuali aritmie.

Come sta oggi Platinette
Come sta oggi Platinette: le sue condizioni dopo la malattia (inabruzzo.it / ansafoto)

Il 2023 è stato quindi un anno pesante per lui, durante il quale ha dovuto non solo affrontare l’ictus ischemico ma anche seguire tutta una terapia di recupero finalizzata a fargli riprendere le azioni normali di tutti giorni come il parlare o il camminare. Oggi, però, pensa solo di ritornare alla sua normalità di tutti i giorni e, sia sui social che nelle ospitate in televisione come a ItaliaSì! di Marco Liorni, non manca di sottolineare la fatica di questi ultimi 10 mesi ma, al tempo stesso, l’energia che sta mettendo per riprendersi la sua vita.

In ogni caso, durante tutto il percorso, ha avuto vicino a sé molti amici e colleghi del mondo dello spettacolo, che non l’hanno mai lasciato solo.

Impostazioni privacy