Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Cucine da incubo: quali sono i ristoranti che hanno chiuso dopo aver partecipato al programma

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Quello che dovete sapere su Cucine da incubo, quali sono i ristoranti che hanno chiuso dopo aver partecipato al programma. Le curiosità.

È tra i reality show più amati dal pubblico degli appassionati di cucina, anche per il conduttore che è un noto chef e personaggio molto amato. Stiamo parlando di Cucine da incubo, il programma condotto dallo chef Antonino Cannavacciuolo e ispirato al britannico Ramsay’s Kitchen Nightmares di Gordon Ramsey. Il programma va in onda dal 2013 e dal 2022 è trasmesso da Sky Uno e in streaming sulla piattaforma Now Tv.

cucine incubo ristoranti chiuso
Cucine da incubo, i ristoranti che hanno chiuso dopo aver partecipato al programma – InAbruzzo.it

A rendere popolare Cucine da incubo è sicuramente chef Cannavacciuolo, con il suo carattere severo ma anche generoso e disponibile a dare tanti consigli preziosi per recuperare ristoranti in crisi. Il compito dello chef, infatti, è ispezionare i locali che partecipano al reality show, controllare come sono tenuti e organizzati e, naturalmente, provare i piatti della loro cucina che spesso presentano dei problemi.

Una volta analizzata la situazione, Cannavacciuolo dà i suoi consigli sulle cose da modificare, quelle da eliminare e quelle positive ma da migliorare riguardo all’arredamento, alla gestione dl lavoro e anche al menù proposto dai ristoranti. Lo chef propone anche sue ricette, sia ai locali che agli spettatori. Un elemento che distingue Cucine da incubo rispetto al format originale.

Cucine da incubo, i ristoranti che hanno chiuso dopo aver partecipato al programma

Al termine di ciascuna puntata di Cucine da incubo, si possono notare i progressi fatti dai ristoranti, se hanno seguito le indicazioni di chef Cannavacciuolo. Alcuni riescono ad ottenere dei risultati molto importanti, altri invece continuano ad avere problemi. Molto dipende anche da chi gestisce il ristorante, se riesce ad organizzare bene il lavoro e creare un buon clima con i propri dipendenti. Il fattore umano, insomma, è fondamentale. Alle volte, però, potrebbe non bastare e nonostante tutto l’impegno messo dai gestori accade purtroppo che alcuni ristoranti non riescano a riprendersi definitivamente siano costretti alla chiusura.

cucine incubo ristoranti chiuso
Antonino Cannavacciuolo, star di Cucine da incubo (Foto Ansa) – InAbruzzo.it

Non sappiamo in dettaglio di quali ristoranti si tratti, ed è giusto così. All’origine della chiusura o anche di semplici cambi di gestione ci sono vari problemi. Alcuni riguardano le difficoltà organizzative, che sono quelle che emergono durante le puntate del reality show, altri sono di natura economica e questi sono molto difficili da superare.

Lo stesso Cannavacciuolo ha detto in un’intervista: “Quando esco da questi ristoranti già so chi può andare avanti e chi si troverà peggio di prima“. Parole incontrovertibili, che vengono da chi ha una grande esperienza in cucina e nella gestione di ristoranti di alto livello.

Impostazioni privacy