Dal Milan al Napoli: il tradimento è compiuto, rossoneri di sasso

Un grande protagonista dello scudetto rossonero del 2022 è pronto a tradire il Milan: è finito nel mirino del Napoli

In un mese di gennaio dominato dal calciomercato, sono molte le indiscrezioni che riguardano il futuro dei grandi club italiani. E non solo quello immediato. C’è infatti chi sta provando a rifondare la propria squadra già in questa movimentata parentesi invernale e chi invece ha cominciato a gettare le basi per un nuovo progetto. O ancora chi, come il Napoli, sta provando a fare entrambe le cose, portando a casa profili giovani e di talento per l’oggi e per il domani, ma cominciando a pianificare anche i grandi colpi per l’estate, guardando attentamente in casa delle altre big di Serie A. Milan compreso.

Nuovo allenatore Napoli
Dal Milan al Napoli, tifosi senza parole: rossoneri traditi (Ansa) – Inabruzzo.it

Non è un segreto che il club rossonero, ancora in corsa, teoricamente, per un trionfo in campionato, ma lontanissimo dai fasti di quello scudetto del 2022 destinato a rimanere storico, stia già programmando a sua volta una vera e propria rivoluzione. Molti dei protagonisti del diciannovesimo tricolore lasceranno Milano. Tra questi Olivier Giroud, forse uno tra Theo Hernandez e Rafael Leao, sicuramente Stefano Pioli.

Il tecnico rossonero ha davvero pochi margini, ormai, per guadagnarsi una conferma sul campo. Servirebbe un miracolo calcistico impossibile da mettere in preventivo. Il suo destino al Milan sembra scritto, ma questo non vuol dire che non possa esserci già pronta per lui una panchina importante a partire dalla prossima stagione. Una panchina magari a tinta azzurra.

Milan tradito, può finire al Napoli: la notizia lascia senza parole i tifosi

Che Stefano Pioli sia stato il principale artefice di uno degli scudetti più imprevedibili degli ultimi anni in Serie A, non è un segreto. Soprannominato il ‘Normal one’, il tecnico emiliano è riuscito a dare un’anima alla sua squadra, sfruttando al meglio le caratteristiche di giocatori importanti e venendo fuori anche dai momenti più difficili, soprattutto a livello ambientale.

Sempre nel mirino della critica dei tifosi milanisti, in particolar modo di quelli dal palato più raffinato, ha dimostrato di saper reggere le pressioni, addirittura risolvendo le tensioni interne allo spogliatoio. E forse è questo che lo ha reso improvvisamente appetibile per una panchina in questo momento scottante come quella del Napoli.

Pioli al Napoli
Nuovo nome per la panchina del Napoli: spunta Stefano Pioli (Ansa) – Inabruzzo.it

Se è vero che la prima scelta, nella mente di Aurelio De Laurentiis, resta il suo ‘amico’ Antonio Conte, accostato peraltro in questi ultimi mesi con insistenza anche alla Juventus per il post Allegri, alla Roma e allo stesso Milan, e se è altrettanto vero che il sogno proibito del patron azzurro sia quel De Zerbi da un paio di stagioni top coach in Premier League, nelle ultime settimane si sta facendo sempre più largo la tentazione Pioli, come riferito da Kiss Kiss Napoli.

Pioli al Napoli: l’ultima idea di De Laurentiis per la prossima stagione

In caso di addio al Milan, il tecnico parmigiano rappresenterebbe per De Laurentiis una soluzione di affidabilità ed esperienza, magari non esaltante per la piazza e per il gioco che riesce a offrire, ma adatta a gestire una squadra passata dalle stelle dello scudetto alle enormi difficoltà di questa stagione.

Un normalizzatore per riportare l’ambiente alla propria dimensione, quella di un club chiamato a competere per i primi posti ma senza l’obbligo, o meglio l’assillo, di vincere ogni anno. Non proprio l’uomo che tutti i tifosi sognerebbero. Ma forse il momento dei sogni per De Laurentiis è già finito.

Impostazioni privacy