Dal trionfo a Pechino Express all’Abruzzo, ecco chi è Paride Vitale

In occasione dell’uscita del suo nuovo libro “D’Amore e d’Abruzzo”, andiamo alla riscoperta di Paride Vitale, l’ennesimo nome celebre abruzzese noto in tutta Italia, che non abbandona le sue radici.

L’Abruzzo è una Regione che ha dato all’Italia una sfilza di nomi celebri, di personaggi che, in un modo o nell’altro, hanno contribuito a regalare un’identità estremamente solida di alcuni momenti storici del nostro paese. Se la mente può andare a grandi nomi del passato come Gabriele D’Annunzio o Ennio Flaiano, anche tra le nuove leve si annidano alcuni personaggi molto interessanti.

Paride e la dichiarazione d'amore per l'Abruzzo foto ANSA inabruzzo.it
Paride e la dichiarazione d’amore per l’Abruzzo foto ANSA inabruzzo.it

Un esempio su tutti, che negli ultimi anni ha tanto fatto parlare di sé, Paride Vitale. Paride, nato nel 1977, ha iniziato la sua carriera professionale collaborando con brand di un certo peso come il colosso televisivo privato Sky e Mini. Successivamente, dopo aver fondato la sua agenzia e aver iniziato a prendere contatti con vari membri del mondo dello spettacolo, è diventato celebre per aver vinto l’edizione 2022 di Pechino Express con Victoria Cabello.

La dichiarazione d’amore per l’Abruzzo

Paride Vitale è una figura estremamente positiva della televisione e della cultura italiana, che con il suo trionfo al reality Pechino Express nel 2022, al fianco di Victoria Cabello, ha potuto far conoscere il suo nome agli italiani sparsi in tutto il mondo. E nonostante lui tanto di quel mondo l’abbia visto, vissuto e visitato, continua a non dimenticare le radici della sua terra d’Abruzzo.

Al suo fianco Victoria Cabello foto ANSA inabruzzo.it
Al suo fianco Victoria Cabello foto ANSA inabruzzo.it

E proprio per celebrare l’Abruzzo e le sue meraviglie, paesaggistiche e tradizionali, che Paride ha scritto un libro intitolato “D’Amore e d’Abruzzo”. Il libro è stato definito dallo stesso autore, una “guida sentimentale”, con una forma a metà tra il romanzo e l’autobiografia, per far conoscere più da vicino, la vita e le storie della Regione che gli ha dato la vita.

Nato a Castel di Sangro, vive a Pescasseroli e qui impara a percepire come entità vive, i movimenti dei colori e degli odori che solo nel pieno del Parco Nazionale d’Abruzzo è possibile esperire. Con ironia e nostalgia, Paride affronta nel libro la sua vita, quarantasei anni tra arte, storia, cibo e, soprattutto, natura, tanta natura, selvaggia e incontaminata.

Il libro, uscito in tutte le librerie e gli store online venerdì 17 maggio, ha già iniziato a fare il giro d’Italia: Paride è infatti impegnato, in questi giorni, in svariati instore per la presentazione del libro, a molti dei quali partecipa anche la compagna d’avventure con cui ha vinto Pechino Express, Victoria Cabello. Ciò di cui siamo certi però, è che nonostante tutti i giri, ritornerà sempre lì, in Abruzzo, nella sua terra.

Impostazioni privacy