Drammatico lutto nel mondo della moda: non sono serviti a nulla i tentativi di soccorso, aveva appena 32 anni

La monda piange per la scomparso di un uomo 32enne: inutili i tempestivi soccorsi. Cosa è accaduto. 

Lutto nel mondo della moda e ritrovamento sconvolgente per un uomo di 32 anni molto conosciuto e apprezzato nel settore. L’allarme è scattato quando familiari e amici non riuscivano a mettersi in contatto con lui.

Moda morto sarto
Tragica scomparsa, muore a 32 anni la mente di un importante atelier aperto a Milano (foto ANSA)

Sono stati momenti di grande apprensione, poi la scoperta che ha svelato il tragico destino. All’arrivo dei soccorsi non c’era più nulla da fare: l’uomo era già deceduto.

La moda piange Bernardo La Guardia

È morto all’età di 32 anni Bernardo La Guardia. Il sarto delle grandi firme è stato scoperto senza vita nell’appartamento in cui viveva a Milano. Personale sanitario e vigili del fuoco hanno raggiunto l’abitazione di La Guardia, ma dopo aver aperto la porta hanno ritrovato il 32enne morto.

Bernardo La Guardia
Bernardo La Guardia è morto all’età di 32 anni, il messaggio di cordoglio commuove (foto Facebook Sartoria Esthés)

Il 32enne sarebbe morto a causa di un malore, ma sulle cause del decesso si sono comunque svolti degli accertamenti. Bernardo La Guardia era una grande eccellenza della sartoria di alto livello. Prima era stato a Roma, nel 2019 la decisione di trasferirsi a Milano. E da qualche tempo aveva aperto un atelier dal nome Esthés. La scomparsa dell’uomo risale allo scorso 6 marzo.

E proprio la “Sartoria Esthés” gli ha voluto rende omaggio con una dedica social. “È stato più di un collega: è stato un amico, un mente e una fonte di ispirazione per tutti noi. Il suo ricordo vivrà per sempre nei nostri cuori e nelle nostre creazioni, spronandoci a perseguire l’eccellenza e a onorare il suo contributo al mondo della sartoria.“, si legge nel messaggio pubblicato dalla sartoria di via Emilio Caldara. Era originario di Terni, un periodo vissuto a Roma e poi la decisione di giungere a Milano.

La passione per la moda

Nel sito ufficiale, infatti, La Guardia ha sempre esaltato la grande passione per l’arte della sartoria e anche per l’eleganza. “Passione che precede ed è imprescindibile condizione per la padronanza della tecnica, l’affinamento del gusto e l’anelito verso la perfezione”, recita una parte della sua autobiografia.

La Guardia ha spiegato di aver fatto di una passione il proprio lavoro. “Nasce in modo discreto e impercettibile, prodotta quasi casualmente dall’incontro con mondo dell’abbigliamento su misura attraverso la lettura di un libro, l’incontro con l’arte e l’artigianato“, spiega sul proprio sito. Un momento certamente difficile per famiglia, amici e collaboratori che hanno avuto modo di vederlo all’opera.

Impostazioni privacy