Eredi di Piero Angela non solo Alberto, la sorella Christine è la fotocopia del papà: il suo lavoro (prestigiosissimo)

Oltre ad Alberto, Piero Angela ha un’altra figlia Christine: è la fotocopia del papà e fa un lavoro prestigiosissimo. I due hanno anche collaborato.

Deceduto il 13 Agosto del 2022, Piero Angela ha lasciato la sua eredità professionale in mano al figlio Alberto. Divulgatore scientifico, e creatore di programmi come Quark e Super Quark che hanno segnato la storia della televisione, Angela ha avvicinato i telespettatori alla scienza, stimolando la loro curiosità. I suoi format si sono rivelati un successo fin dal debutto e Alberto oggi porta avanti il progetto creativo del padre. Alberto Angela è molto popolare, è un volto tv apprezzato che gode della stima dei colleghi, ma soprattutto del pubblico che premia ogni suo format.

Piero Angela figlia Christine cosa fa
Piero Angela (Foto Ansa) inabruzzo.it

Tra gli eredi di Piero Angela oltre ad Alberto c’è anche Christine. Quest’ultima meno popolare del fratello, aveva con il padre un rapporto speciale. Non è un personaggio pubblico, e non ama i riflettori. Conduce una vita riservata e di lei si conoscono solo alcuni dettagli. Presente alla camera ardente allestita in omaggio del padre, Christine è apparsa provata. La donna somiglia molto al genitore, alcuni lineamenti del viso lo ricordano in modo impressionante. Classe 1958, Christine è la sorella maggiore di Alberto e sin da piccola ha manifestato una certa attitudine allo studio.

Persona composta, giornalista stimato, Piero Angela in più occasioni ha elogiato le donne della sua vita: dalla moglie Margherita alla figlia, rivelando loro un affetto profondo ma soprattutto un’attenzione particolare per le loro attività. Su Christine non si hanno molto informazioni, ma a quanto pare la sorella di Alberto si occupa di scienza, ha realizzato alcune pubblicazioni e in passato il padre le ha fatto una dedica pubblica per ringraziarla del suo lavoro svolto nell’analizzare alcuni articoli scientifici.

Alberto Angela: “Io e mia sorella abbiamo trascritto le ultime parole di mio padre”

Serio e provato prima dell’apertura della camera ardente, Alberto Angela ha tenuto un discorso d’elogio e ricordo dedicato al padre che tutti ricordiamo, un uomo speciale che ha paragonato a Leonardo Da Vinci per la sua capacità di sintesi. Il conduttore ha poi sottolineato che insieme alla sorella Christine ha trascritto le ultime parole del genitore, dichiarazioni non formali ma importanti.

Figli eredità Piero Angela
Alberto e Christine Angela fratelli-foto Ansa- inabruzzo.it

Alberto ha poi confessato che tra i tanti insegnamenti ricevuti dal genitore ce n’è uno che ritiene speciale: “...mi ha insegnato a non aver paura della morte, che è la paura più grande di qualsiasi essere umano, l’ha affrontata con una serenità che mi ha colpito”. La sorella Christine ha sostenuto il fratello in tutte le fasi pubbliche nonostante non sia abituata alle telecamere.

Impostazioni privacy