Fedez asfaltato durante la diretta: tua moglie “come Wanna Marchi”

Una puntata dolorosa per il rapper milanese: Fedez viene battuto al suo stesso gioco, nel suo stesso podcast. “Come Wanna Marchi”.

Una nuova puntata di Muschio Selvaggio ha dominato i canali social. Questa volta però a subirne le conseguenze è lo stesso conduttore e ideatore del podcast. Invitare Marco Travaglio, direttore de Il Fatto Quotidiano e gigante del giornalismo, è stata forse una mossa un po’ azzardata per il rapper milanese. Era inevitabile che quest’ultimo affrontasse l’argomento “Selvaggia Lucarelli”, uscendone – per quanto determinato nell’espressione della sua posizione – da perdente. La prima parte della registrazione è scivolata serenamente, in quanto si è concentrata prevalentemente sul confronto tra Travaglio e Capezzone, ex deputato e giornalista.

Fedez distrutto a Muschio Selvaggio
Fedez distrutto negli studi del suo stesso podcast – foto: ansa – inabruzzo.it

Dopodiché Fedez ha incalzato (o meglio, ha tentato di incalzare) il direttore sul suicidio di Giovanna Pedretti. La web community, di fatto, ha attribuito il motore della tragedia all’inchiesta diffusa da Selvaggia Lucarelli e alle ripetute domande a lei rivolte dal compagno di quest’ultima, Lorenzo Biagiarelli. Il rapper milanese, alla luce di quanto accaduto settimane fa ed in seguito ai ripetuti attacchi espressi dalla giudice di Ballando con le stelle ai danni di diversi personaggi pubblici, ha infine definito Selvaggia Lucarelli una “falsa giornalista”. A quel punto Marco Travaglio è intervenuto, richiamando il rapper milanese all’ordine.

Fedez, un passo più lungo della gamba

Il rapper milanese ha invitato Marco Travaglio negli studi di Muschio Selvaggio, una mossa che si è rivelata oggettivamente un’arma a doppio taglio. Molti utenti web infatti hanno ritenuto paradossale che Fedez potesse pensare di reggere un confronto con il direttore de Il Fatto Quotidiano. Oltre ad utilizzare termini impropri (il marito di Chiara Ferragni ha definito Travaglio e Capezzone “lascivi” invece che “lassisti”), ha anche ricevuto un “rimprovero” che difficilmente potrà dimenticare.

Travaglio contro Fedez
Travaglio incalza Fedez – credit: Instagram @selvaggialucarelli – inabruzzo.it

“Continui a chiamarla falsa giornalista, ma non mi risulta che tu sia un giornalista e nemmeno un pubblicista” – è intervenuto Travaglio in merito al “caso Lucarelli”. “E’ la tua fissazione” – ha poi continuato – “Perché ha trasformato la tua compagna in Wanna Marchi”. Il direttore si riferisce alla ribattezzata “regina delle televendite”, responsabile di truffa associata alla sua attività professionale e quindi ripetutamente condannata a diverse pene di varia durata. Fedez a quel punto ha tentato di ribattere alla stoccata di Travaglio, senza tuttavia manifestare la medesima determinazione mostrata in partenza. Il web non ha potuto che burlarsi del rapper milanese.

Impostazioni privacy