Flavio Briatore irriconoscibile: quanti chili ha perso

Il noto imprenditore recentemente è apparso molto dimagrito e sta preoccupando i suoi ammiratori. Cosa sta succedendo a Flavio Briatore? 

Flavio Briatore è uno dei più noti imprenditori italiani. Briatore comincia la sua scalata verso il successo in qualità di dirigente della banca Conavi, settore in cui ha modo di conoscere l’imprenditore Luciano Benetton. Nel 1975 diventa socio fondatore di Cuneo Leasing, azienda acquisita poi dal gruppo De Benedetti. Qualche anno dopo, nel 1977, l’imprenditore diventa amministratore delegato della Paramatti Vernici e, una volta trasferitosi a Milano, inizia a gestire la Compagnia Generale Industriale (CGI).

Flavio Briatore dimagrito
Cosa è successo a Flavio Briatore? (www.inabruzzo.it)

Negli anni Ottanta, attirato dal mondo della musica, Briatore inizia a lavorare in qualità di agente discografico. Nel 1987 fonda il marchio Billionaire e apre una discoteca a Porto Cervo in Sardegna, la quale diventa negli anni un importante centro di ritrovo per industriali, star dello spettacolo e finanzieri. Grazie all’amicizia di lunga data con Luciano Benetton, Briatore apre alcuni franchising del marchio Benetton anche nelle Isole Vergini.

Parallelamente, Briatore dimostra interesse verso il mondo della Formula 1 e partecipa nel 1988 al Gran Premio d’Australia, diventando direttore commerciale della neonata scuderia della compagnia, con sede in Inghilterra. Tornato in Italia, all’inizio degli anni Novanta, l’imprenditore assume il ruolo di direttore esecutivo della scuderia Benetton, trasformandola in una squadra competitiva. Dopo la parentesi legata alla Formula 1, dal 2011 Briatore ha concentrato la sua attività principalmente nel mondo dei servizi di lusso e dei resort. 

Flavio Briatore dimagrito: cosa sta succedendo all’imprenditore?

Recentemente, l’imprenditore ha svelato di aver adottato un regime alimentare particolare, che gli ha permesso di ottenere risultati veloci e sorprendenti. Questo metodo consiste nel seguire il digiuno intermittente, pratica alimentare che implica un periodo di astinenza dal cibo, seguito da un periodo di alimentazione regolare. Flavio Briatore ha dichiarato di seguire un intervallo di digiuno di circa 16 ore tra un pasto e l’altro, durante le quali si limita a bere solo acqua.

Flavio Briatore molto dimagrito
(Foto ANSA) Flavio Briatore dimagrito: l’imprenditore segue il digiuno intermittente (www.inabruzzo.it)

Se si desidera intraprendere il digiuno intermittente o qualsiasi altra forma di dieta, è fondamentale rivolgersi a un professionista del settore per evitare di incorrere in situazioni rischiose per la propria salute. Un medico o un dietologo, dopo un’attenta valutazione della storia clinica del paziente, delle condizioni di salute generali, del sesso, del peso iniziale e delle eventuali patologie croniche, sarà in grado di elaborare un piano di dimagrimento personalizzato e sicuro per l’organismo.

 

Impostazioni privacy