Grande show per le frecce tricolore: previste più di 150.000 persone. Ecco dove e quando ammirarle

In Abruzzo ci si prepara per uno spettacolo aereo offerto dalle Frecce Tricolori. Ecco dove si svolgerà e quali precauzioni si stanno prendendo.

Quello delle Frecce Tricolore è uno degli spettacoli più incredibili a cui si possa assistere in Italia. Per chi non sapesse di cosa si tratta o magari non ne ha mai visto uno dal vivo, le Frecce Tricolore sarebbero degli aerei pilotati in maniera acrobatica che, grazie a dei gas colorati (assolutamente non nocivi) emessi, riescono a ricreare dei disegni in aria. Per chi osserva dal basso, si tratta di qualcosa di inconcepibile.

Tornano le Frecce tricolore in Abruzzo inabruzzo.it
Tornano le Frecce tricolore in Abruzzo inabruzzo.it

Certo è che, come per ogni cosa del genere, i rischi ci sono. Vi sono stati alcuni incidenti, negli scorsi anni, che hanno sicuramente messo in allarme l’opinione pubblica e chi deve vigilare sulla sicurezza di questi eventi: nel 2015, proprio in Abruzzo, nei cieli sopra Alba Adriatica, un incidente tra due aerei durante un’esercitazione, era costato la vita a uno dei piloti; nel 2023, sui cieli di Torino, un incidente dovuto a dei volatili entrati nel motore, provocò la caduta di un aereo, che portò alla tragica dipartita di una bambina di 5 anni. Per questo motivo, quest’anno la sicurezza sarà massima.

Cosa serve sapere

Tutto è pronto per lo spettacolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale meglio nota come “Frecce Tricolore”, che nei prossimi giorni metteranno in scena due Air Show fenomenali in Abruzzo. Il primo evento in programma, si svolgerà a brevissimo sui cieli di Giulianova. Le date fissate sono quelle di sabato 18 e domenica 19 maggio mentre, la settimana successiva, dal 24 al 27 maggio lo spettacolo si sposterà su L’Aquila. 

Ecco le misure di sicurezza inabruzzo.it
Ecco le misure di sicurezza inabruzzo.it

Tanto è il fermento, anche tra i più giovani: negli scorsi giorni infatti, alcuni Comandanti dell’aeronautica, hanno presenziato in alcuni istituti scolastici del territorio, per parlare del loro lavoro, di come lavorano alle acrobazie aeree, facendo esercitare i bambini con dei modellini e rispondendo a ogni loro domanda e curiosità, su quello che è un mondo estremamente particolare e singolare.

E in ottica di sicurezza e gestione del territorio, sono state prese delle misure a scopo precauzionale, che permetteranno di assistere serenamente alle esibizioni senza alcun rischio e senza che i piloti debbano preoccuparsi troppo di cosa accada sotto di loro. Sarà infatti istituita una zona temporaneamente regolamentata giornalmente dalle ore 14 alle 17 locali entro 5 miglia nautiche dal lungomare fino a 8mila piedi.

Inoltre, per evitare problemi, tutto il traffico Vfr (volo a vista) e droni non partecipanti all’evento, dovranno evitare l’area. Le Frecce saranno schierato nell’Aeroporto d’Abruzzo dal 17 al 20 maggio. Infine, durante l’esibizione,  il 18 e 19 maggio dalle 15.40 alle 16.40 locali, lo scalo aeroportuale “Pasquale Liberi” rimarrà chiuso a tutto il traffico a eccezione dei velivoli partecipanti all’evento e attività Hems.

Impostazioni privacy