“Ho sofferto molto”: la grande paura di Vittoria Puccini, c’entra la figlia

Vittoria Puccini, durante un’intervista, si è lasciata andare ad un’inaspettata rivelazione su sua figlia e sulla sua storia del passato.

Vittoria Puccini è una delle attrici più brave e belle del panorama cinematografico italiano. Ha iniziato a recitare da giovanissima e da allora ha portato avanti il suo talento, messo in evidenza in numerose fiction e film di successo. L’esordio è arrivato nel 2000, quando in ‘Tutto l’amore che c’è’ ha interpretato Gaia, ma la notorietà e la fama sono arrivati grazie, soprattutto, al personaggio di Elisa nella serie tv famosissima Elisa di Rivombrosa.

paura di vittoria puccini
Vittoria Puccini parla della sua paura (Foto Ansa) inabruzzo.it

Ed è proprio allora, sul set, che ha incontrato Alessandro Preziosi– che ha interpretato Fabrizio Ristori- con cui iniziò una relazione che ha fatto sognare, per anni, i telespettatori. L’amore nella fiction, infatti, si trasformò in realtà, portando all’inizio di una bellissima storia e alla nascita di una bambina, Elena. A distanza di alcuni anni, però, si sono poi lasciati. Vittoria, in una vecchia intervista, parlando di sua figlia, ha raccontato una delle sue più grandi paure. 

La confessione di Vittoria Puccini che nessuno si aspetta: c’entra sua figlia Elena, cosa ha raccontato

Vittoria Puccini, dal 2004 fino al 2010 ha avuto una relazione con Alessandro Preziosi, conosciuto sul set della fiction Elisa di Rivombrosa, e dal quale ha avuto una figlia, Elena. Parlando in una vecchia intervista del suo legame con l’attore e della loro bambina, aveva raccontato una delle sue più grandi paure:Mancava l’alchimia. Ho sofferto molto per la rottura. E poi avevo paura delle conseguenze su nostra figlia. Ma il tempo cura le cose”.

vittoria puccini figlia
Vittoria Puccini, cosa ha confessato su sua figlia e su Alessandro Preziosi (Foto Ansa) inabruzzo.it

L’attrice ha sofferto molto per la separazione da Preziosi, ma il suo pensiero era ed è rivolto soprattutto a sua figlia, dato che era preoccupata per le conseguenze sulla loro bambina. Sono stati, però, bravi a mettere sempre Elena al primo posto– come lei stessa ha raccontato: “Siamo stati bravi… a venirci incontro con i nostri lavori per fare in modo che stesse il più possibile con entrambi”. La Puccini, poi, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Silvia Toffanin, raccontò di come non sia facile gestire il rapporto con sua figlia durante l’adolescenza.

In effetti è un periodo complesso, perché è il momento in cui il figlio ha bisogno di staccare un po’ il cordone ombelicale per trovare il suo posto nel mondo”, aveva detto. A quanto pare, l’attrice ha instaurato con Elena un rapporto davvero speciale: sono parecchio legate e si fida pienamente di lei, tanto da lasciarle molta libertà: “Ci parliamo tanto, questo mi permette di avere un occhio su quello che succede e anche sul suo stato emotivo”. 

Impostazioni privacy