Il Bayern l’ha mollato: l’ha preso la Juve

Svolta sul mercato per la Juventus, il Bayern ha fatto un passo indietro: adesso i bianconeri hanno la strada spianata

L’ultima settimana di calciomercato potrebbe regalare grandi sorprese ai tifosi della Juventus. E non solo in uscita. Se non sembrano essere in agenda altre cessioni importanti, dopo quella di Kean, è in entrata che Giuntoli potrebbe piazzare un colpo di un certo livello, dopo essersi già assicurato un calciatore dall’enorme potenziale come l’ex Lille Tiago Djaló. La strada per arrivare a uno dei grandi obiettivi della dirigenza bianconera sembra infatti ormai spianata. Il Bayern si è fatto da parte e adesso tutto fa pensare che la Juve possa avere margini per chiudere l’operazione già in questi ultimi giorni di gennaio.

Mercato Juventus
Juventus, che occasione sul mercato: il Bayern si defila (Ansa) – Inabruzzo.it

Non lo ammetterà mai in conferenza stampa, ed è anche giusto che sia così, ma Allegri ci spera. Il tecnico livornese sa di avere una squadra affidabile ma che sta andando oltre le proprie potenzialità, oltre le aspettative che potevano obiettivamente riporsi su giocatori giovani o giovanissimi quali Miretti, Nicolussi-Caviglia, o anche i più esperti Locatelli e McKennie.

A centrocampo Max sta riuscendo a ottenere ben più di quanto potesse anche lui stesso immaginare a inizio stagione. Ed è proprio in quel reparto che un innesto nel mercato di gennaio potrebbe essere ben accetto, per cercare di giocarsi le chance scudetto, non così basse in questo momento, con un asso nella manica in più da poter calare sul tavolo in questo rush finale.

Juventus, arriva un top per il centrocampo: Bayern out, strada spianata per i bianconeri

In giro per l’Europa in questo momento sono pochi i centrocampisti che in realtà potrebbero far fare un salto di qualità alla squadra di Allegri senza che la società debba obbligatoriamente investire una somma eccessiva, cosa peraltro impossibile in questo momento storico per il club bianconero.

Uno di questi piaceva, e non poco, al Bayern Monaco. Ma negli ultimi giorni i tedeschi avrebbero deciso di defilarsi definitivamente, lasciando di fatto la strada spianta alla Juventus, a questo punto invitata ad approfittare di un’occasione ghiotta e per certi versi irripetibile.

Hojbjerg alla juventus
Hojbjerg, il Bayern si fa da parte: la Juventus è pronta a chiudere (Ansa) – Inabruzzo.it

Nonostante abbia iniziato, nelle ultime settimane, a giocare con un minutaggio maggiore, Pierre-Emile Højbjerg resta in attesa di una nuova collocazione. Il centrocampista danese del Tottenham non è contento del suo impiego in questa stagione, e ha già da tempo fatto presente alla società di voler cambiare aria, se possibile già da gennaio, per non rischiare di perdere i prossimi Europei.

E gli Spurs, a dirla tutta, sarebbero anche disposti ad accontentarlo. Ma non con un prestito con opzione per il riscatto, soluzione che invece farebbe molto comodo alla Juventus. Per il club londinese le strade per la cessione del danese sarebbero solo due: o un trasferimento a titolo definitivo o un prestito con obbligo di riscatto.

Starà alla Juventus, o ad altri potenziali acquirenti al momento non visibili all’orizzonte, ragionare su quanto un investimento di questo tipo su un ragazzo ancora relativamente giovane (classe 1995), possa essere corretto o invece un rischio eccessivo a livello economico-finanziario e, in secondo luogo, tecnico.

Impostazioni privacy