“Isterectomia”, la reale malattia di Kate, il problema è serissimo

Non si placano i timori legati alla salute di Kate Middleton, nonostante gli sforzi di Kensington Palace di tenere tutto sotto controllo.

È chiaro che lo scandalo della foto di Kate uscita recentemente dimostra che dietro le dichiarazioni pubbliche c’è una volontà precisa di nascondere “sotto al tappeto” la verità sul problema di salute della principessa del Galles.

kate isterectomia
Lo stato di salute di Kate è sempre più coperto da segreti – Inabruzzo.it Foto: Instagram @katemiddleton.hrh

Le fonti ufficiali continuano a dire che Kate si sta riprendendo, che l’intervento chirurgico di gennaio era programmato e che la principessa deve solamente riposarsi. Di certo c’è che sia Kate che William cominciano a mostrare segni di insofferenza verso la costante attenzione su questo problema.

Oggi spuntano altre ipotesi, e non si tratterebbe di buone notizie. Ecco qual è il sospetto che aleggia sempre di più.

Kate operata e sottoposta a isterectomia? Perché non sarebbe qualcosa di inaspettato

Dobbiamo fare un passettino indietro nel tempo prima di arrivare a capire come mai c’è tutto questo riserbo sulle vere condizioni di salute di Kate.

kate sottoposta a isterectomia
Kate e William sono molto stressati per la situazione attuale – Inabruzzo.it – Foto: Instagram @katemiddleton.hrh

Dopo l’ultima gravidanza, si vociferava che la principessa avesse avuto delle complicanze, ma poi a questo proposito non ci sono mai state dichiarazioni ufficiali. Possono essere diversi i disturbi all’addome (o all’utero) capitati a Kate, problematiche che in alcuni casi possono portare all’isterectomia. E non è detto che si tratti di un tumore.

Infatti l’isterectomia è un’operazione volta a togliere alcune parti dell’apparato riproduttivo femminile: ovaie e/o tube di Falloppio e della cervice. L’intervento si rende necessario in diversi casi, ovvero se la paziente soffre di una o più di queste patologie: grave endometriosi, fibromi dell’utero, adenomiosi, prolasso uterino, dolori pelvici invalidanti, e anche ovviamente in presenza di neoplasie a carico dell’utero o della cervice.

Da Kensington Palace arrivano rassicurazioni sul fatto che la principessa non abbia alcun tumore, ma è anche vero che ciò non esclude la necessità di un intervento come l’isterectomia.

Quello che sta preoccupando di più i sudditi e tutto il mondo è proprio il fatto che da Palazzo non c’è volontà di fare dichiarazioni chiare ed esaustive, che metterebbero tra l’altro fine ai rumors sempre più insistenti. In fondo, del cancro di Re Carlo si è parlato ufficialmente e non si capisce perché non si dovrebbe attuare la medesima scelta anche nei confronti della salute di Kate.

Quel che è certo è che su Kate aleggiano ancora dubbi e preoccupazioni e che lei stessa ha chiesto il rispetto della privacy, per potersi riprendere al più presto in serenità.

 

Impostazioni privacy