Kate, arriva l’annuncio ufficiale dal Ministero: brutta notizia

Le notizie su Kate Middleton non sono affatto positive, ed è proprio il Ministero ad annunciarle questa volta con una dichiarazione pubblica.

Nessuno poteva immaginare dal principio che la situazione prendesse una piega così complessa. Quando si era parlato di intervento, unitamente a quello di Re Carlo, tutti immaginavano qualcosa di tranquillo, un’operazione di routine. Poi l’annuncio delle due settimane di degenza e alla fine il silenzio.

Kate annuncio ufficiale brutte notizie
Dal Ministero brutte notizie sul ritorno di Kate Middleton/Foto Ansa (inabruzzo.it)

La futura Regina è sparita dai radar, salvo poi apparire in auto con la madre, una foto fugace che comunque non offre ulteriori dettagli alla storia e non chiarisce quanto accaduto. Se Palazzo per il Re ha dato chiare informazioni, tace su Kate. In queste settimane si è detto di tutto, dal coma a malattie gravi. Sicuramente la sua “apparizione” non è stata casuale ma voluta, i tabloid sanno dove e quando Kate Middleton esce ed è chiaro che le immagini non siano comunque circolate per un motivo.

Kate Middleton non torna in pubblico: brutte notizie in arrivo

Vista tutta la pressione, probabilmente, la Royal Family ha stabilito la possibilità di dare qualche indicazioni e quindi mettere a tacere le voci. Tuttavia l’uscita pubblica annunciata dopo Pasqua è stata rimandata. Quando la principessa è stata sottoposta a un’operazione all’addome, si era parlato di due settimane in ospedale e poi degenza a casa con ritorno sulle scene per il periodo di Pasqua o subito dopo. Ciò non è avvenuto e quella dichiarazione che voleva essere un modo per dare informazioni alla popolazione, è stato un boomerang.

annuncio ufficiale dal Ministero Kate
Kate Middleton non torna in pubblico: cosa sta accadendo (inabruzzo.it)

Tutti si chiedono infatti cosa stia veramente accadendo e perché non circolino più informazioni attendibili sulle condizioni di salute. “Sta bene” liquida Buckingham Palace, ma è veramente così? Sono gli eventi a parlare e questi ci dicono che la donna doveva tornare ad aprile a riprendere le sue cariche pubbliche ma ora il Ministero dice cose diverse, si parla addirittura di giugno. Da aprile a giugno c’è una differenza enorme, senza contare poi che nessun tipo di “operazione standard” richiede una ripresa così lunga se non per patologie molto severe.

Appare ovvio quindi, che venga detto o meno in via ufficiale, che la situazione è molto diversa da quello che si vuole far credere. La nota di questi giorni è stata la sua presenza confermata all’evento Trooping The Colour con cui si celebra il compleanno del Re ogni anno. Questo sarà ufficialmente l’8 giugno, sempre che non vengano fatte ulteriori variazioni. Il problema e le domande quindi restano e sono anche piuttosto lecite.

Impostazioni privacy