La leggenda abruzzese mette i brividi ancora oggi: chi è la Pantafica e “come difendersi”

Se hai in programma un viaggio in Abruzzo non vorresti mai incontrare la Pantafica: chi è la figura leggendaria che mette i brividi e che, forse, potresti trovare.

Immaginate di aver prenotato la vostra bella vacanza in Abruzzo. Un weekend che non vedevate l’ora di spendere nel relax e tra le città d’arte, mangiando arrosticini e godendo delle bellezze del territorio. Qualcosa che farebbe gola a chiunque! È tutto pronto: valigie, biglietti per il treno o per il pullman, oppure benzina nella macchina, posto letto prenotato, itinerari fatti…insomma non resta che partire da soli o con chi volete. Ma c’è una cosa a cui proprio non avete pensato, con cui vi troverete – forse – a fare i conti nelle vostre serene notti vacanziere in Abruzzo: la spaventosa Pantafica!

chi è la pantafica abruzzese
Conosci la Pantafica abruzzese e perché fa paura – Inabruzzo.it

Una delle tante leggende folkloristiche italiane assume delle tinte davvero inquietanti se si pensa che un fondo di aderenza con la realtà ce l’ha davvero. Ecco che, nella vostra lista delle cose da portare, dovreste aggiungere anche due elementi fondamentali in grado di tenere lontana questa malefica e spaventosa entità. Ma chi è la Pantafica e perché è pericolosa e fa paura ancora oggi?

Chi è la mitica Pantafica abruzzese: la donna maligna che vi farà visita nel cuore della notte

Questa spaventosa figura leggendaria – come ce ne sono tantissime nella storia italiana delle tradizioni folkloristiche locali – è in grado di inquietare e far venire i brividi ancora oggi. Con tutta la tecnologia che abbiamo e il progresso che abbiamo fatto, ci piace ancora sentire le storie di fantasmi e di entità malvagie che vengono a farci visita nel cuore della notte mentre siamo inermi e senza difese nel nostro letto. La Pantafica opera in Abruzzo e che cosa potrebbe farvi?

chi è la pantafica abruzzese
Conosci la Pantafica abruzzese e perché fa paura – Inabruzzo.it

Si tratta di una curiosa leggenda che dà una spiegazione paranormale ad un fenomeno piuttosto comune: la paralisi del sonno. Può capitare a chiunque di ritrovarsi in quello che capirete dopo essere un sogno, bloccati senza poter urlare né muovervi e vedere davanti a voi cose davvero spaventose. È una condizione del sonno piuttosto comune, niente di cui preoccuparsi. A meno che la responsabile non sia la Pantafica!

È una donna vestita di bianco dagli occhi diabolici rossi e dal naso allungato, come una specie di strega: viene di notte a sedersi su di voi, vi tappa la bocca e vi immobilizza braccia e gambe. Per tenerla lontana vi basta dormire con accanto un fiasco di vino o una busta di legumi che la distrarranno dalle sue malefiche intenzioni.

Impostazioni privacy