Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

L’Abruzzo è la regione dei “paesi fantasma”: questo è il più assurdo e puoi visitarlo, sembra un film

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Se vuoi vivere un’esperienza del tutto nuova, puoi visitare questo paesino “fantasma” che si trova in Abruzzo. Dove si trova.

Quando si tratta di viaggi, spesso e volentieri non teniamo in considerazione delle mete che si trovano a pochi passi da noi, ma che potrebbero darci grandi soddisfazioni. 

Abruzzo: scopri il paesino "fantasma"
Abruzzo: scopri il paesino “fantasma”-inabruzzo.it

Questo perché siamo portati a pensare che le mete più straordinarie si trovino sempre molto lontane da noi, ignorando la gran parte delle volte che anche i paesini della nostra Italia hanno davvero tanto da offrire. La nostra penisola, infatti, è ricca di contesti diversificati e ogni regione ha davvero tantissimo da offrire sotto ogni punto di vista. L’Abruzzo, ad esempio, è una regione molto poliedrica sia sotto il punto di vista geografico, in quanto si passa dal mare alla montagna con facilità estrema, sia dal punto di vista culturale, vista la ricchezza di paesini e tradizioni. 

In particolar modo, la regione Abruzzo è nota per una serie di “paesi fantasma”, che sono stati abbandonati e non sono più abitati da nessuno. Se vogliamo fare un’esperienza davvero fuori dal normale e rimanere affascinati e intrigati da un contesto da film, questo paesino fa davvero al caso nostro. 

Il paese fantasma in Abruzzo: visitandolo, ti sembrerà di essere in un film 

Che l’Abruzzo sia una regione che ha molto da offrire, è noto a tutti, ma sono in pochi a conoscere i paesi fantasma, di cui il territorio è ricco.

Abruzzo: dove si trova uno dei "paesini fantasma"
Abruzzo: dove si trova uno dei “paesini fantasma”-inabruzzo.it

In particolar modo, questo piccolo paese, dove non abita più nessuno ci farà vivere l’esperienza di uno scenario da film. Si tratta di Frattura Vecchia, un paesino che dista soli pochi chilometri da Scanno e si trova in provincia de L’Aquila. Raggiungerlo non è proprio semplicissimo, in quanto si trova a un’altezza di 1200 m e le stradine non  asfaltate, complicheranno alquanto l’arrivo a destinazione. 

Il paese ha una storia incredibile, in quanto è stato totalmente abbandonato in occasione del terremoto del 1915. Proprio durante questo tragico evento, quasi tutti gli abitanti del paese morirono, in particolar modo anziani, donne e bambini. Questo è dovuto al fatto che gli uomini di Frattura Vecchia, essendo quasi tutti i pastori, in quel momento stavano praticando la transumanza nelle Puglie.

Nel paese sono ancora presenti una chiesa, un cimitero, una piazza, una fontana e alcune case, che hanno ancora annesse le stalle. Visitarlo sarà davvero un’esperienza sui generis, in quanto non troveremo certamente nessun abitante, ma solamente mucche e cavalli.

Impostazioni privacy