Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Lino Guanciale è l’attore più amato, ma sapete dove è nato? In uno dei luoghi più belli dell’Abruzzo

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Consacrato dal ruolo del commissario Ricciardi, Lino Guanciale è uno degli attori più apprezzati in Italia: tutto sulle sue origini abruzzesi.

Lino Guanciale è ormai da qualche anno uno dei volti simbolo della fiction italiana. L’attore acquisisce popolarità grazie ai film e le fiction RAI del quale è protagonista. Lo ricordiamo in Che Dio Ci Aiuti, La Porta Rossa, Non dirlo al mio capo, Il Commissario Ricciardi e L’allieva. 

Lino Guanciale, dove è nato
Lino Guanciale – Inabruzzo.it

Nonostante sia molto riservato, l’uomo non ha mai nascosto di essere legatissimo alla sua terra d’origine, dove ha trascorso gran parte della sua infanzia e adolescenza. Parliamo di Avezzano, un comune italiano della provincia dell’Aquila in Abruzzo. In uno splendido racconto nelle pagine della sesta edizione della Guida di Repubblica ai sapori e i piaceri d’Abruzzo, l’attore ha parlato dei suoi luoghi del cuore, dispensando anche consigli per chiunque voglia visitare questa meravigliosa terra.

La vita privata di Lino Guanciale: le origini, la moglie, il figli

Lino Guanciale nasce a ad Avezzano il 21 maggio del 1979 e trascorre la sua infanzia nella vicina Collelongo. La sua famiglia è composta dal padre, medico, dalla madre, insegnante, e da un fratello minore di nome Giorgio, che lavora nel campo della psicologia. Si diploma quindi al liceo scientifico di Avezzano, passa poi la prova di ingresso per la facoltà di medicina ma decide di iscriversi a lettere e filosofia all’Università “La Sapienza” di Roma. Nel corso della sua giovinezza pratica molto sport. Inizialmente si appassiona al nuoto ma, bisognoso di uno sport di squadra, opta per il rugby, che pratica dai 12 ai 21 anni.  Nel mentre, però, emerge l’amore per la recitazione ed è dunque costretto a lasciare lo sport. Studia dunque all’Accademia d’arte drammatica Silvio d’Amico, dove si diploma nel 2003.

Biografia Lino Guanciale, vita e storia
Lino Guanciale, vita privata e carriera della star delle fiction (inabruzzo.it) -ansa.it

Il suo primo debutto sul  palcoscenico è diretto da personalità come Luca Ronconi e Gigi proietti. Nel 2009 avviene il suo esordio con Io, Dongiovanni nei panni di un giovane Wolfgang Amadeus. L’attore abruzzese debutta anche in televisione con un piccolo ruolo nella serie Il segreto dell’acqua (2011), e nello stesso anno è al cinema con Il gioiellino. L’anno successivo, nel 2012, è nella fiction Rai, Una grande famiglia.

Nel 2013 Lino Guanciale entra nel cast della seconda stagione di Che Dio ci aiuti. Nel 2015 Guanciale è anche nella serie La dama velata con Miriam Leone, ruolo che lo porterà a vincere il Premio Flaiano come attore rivelazione dell’anno. La carriera tv in Rai proseguirà dunque con grande successo: nel 2016 è protagonista della fiction Non dirlo al mio capo con Vanessa Incontrada, partecipa alla serie Il sistema e recita per tutte e tre le stagioni de L’allieva. Dopo i film La casa di famiglia e Arrivano i prof, Lino torna in televisione e dal 2021 interpreta l’amatissimo commissario Ricciardi, protagonista dell’omonima serie di otto puntate in onda su Rai Uno. Compare inoltre nell’ultimo episodio della prima stagione di Mare fuori. Nel 2022 è invece protagonista della serie Noi, ispirata al cult statunitense This is Us.

Guanciale è molto legato alla sua terra d’origine. Parla della Avezzano della sua infanzia e adolescenza come di “un luogo culturalmente vivace e stimolante, in cui un ragazzo o una ragazza potevano trovare diversi riferimenti culturali per soddisfare la propria curiosità e fame di esperienze. Ho avuto la fortuna di crescere in una provincia piuttosto protettiva e felice”. Non mancano i consigli sui sapori veraci e sugli indirizzi da non perdere per gustare il meglio della cucina regionale.

Per quanto riguarda la sua vita privata, dopo una lunga relazione con la collega Antonietta Bello, il 18 luglio 2020 si è sposato a Roma con Antonella Liuzzi, sua compagna dal 2018. Il 14 novembre 2021 è nato il primogenito della coppia, Pietro. 

Impostazioni privacy