Lucarelli nuovo attacco alla Ferragni ma stavolta sono tutti con Chiara: “Questa volta hai esagerato”

Vessata per mesi e tacciata di invidia, ora Selvaggia Lucarelli si prende la sua rivincita contro Chiara Ferragni. Qualcuno non apprezza.

Non possiamo che rivolgere un plauso a Selvaggia Lucarelli, la scrittrice e giornalista che – ormai più di un anno fa – aveva intuito tutto. Per mesi è stata tacciata di invidia viscerale nei confronti di Chiara Ferragni, una fashion blogger all’epoca molto amata e per tale ragione ingiustificatamente intoccabile. Immaginiamo dunque la soddisfazione della giudice di Ballando con leSstelle quando, nel mese di dicembre, l’Antitrust confermò le sue convinzioni. Finta beneficenza, errori di comunicazione imperdonabili, inganni deliberati ai danni dei consumatori ed un introito sostanzioso non dichiarato.

Selvaggia Lucarelli contro Chiara Ferragni
Selvaggia Lucarelli non ha ancora esaurito le cartucce contro Chiara Ferragni – inabruzzo.it

Ve l’avevo detto – deve aver sottolineato Selvaggia Lucarelli, di fronte alla notizia bomba diffusa da tutti i notiziari nazionali (e non solo). E dunque, reduce dai mesi precedenti – caratterizzati dai continui sbeffeggiamenti dell’imprenditrice digitale e del suo amato ex marito – l’editorialista de Il Fatto Quotidiano si prende finalmente la sua rivincita. Dopo la pubblicazione in tutte le librerie di Il Vaso di Pandoro – resoconto dell’ascesa e caduta dei Ferragnez, fino alla narrazione approfondita dell’indagine e dell’inchiesta – il Salone del Libro di Torino accoglie la diretta interessata con un particolarissimo gadget, pensato appositamente per il lancio del libro.

Lucarelli e il gadget incriminato, qualcuno non apprezza l’ironia

Selvaggia Lucarelli, sabato 11 maggio, ha presentato la sua opera al Salone del Libro di Torino. Centinaia di fan sono accorsi per ricevere il tanto agognato autografo e per accaparrarsi per primo le copie inedite de Il Vaso di Pandoro. Durante l’incontro, l’indomita editorialista ha donato ai presenti un simpatico gadget, pensato appositamente per l’occasione. Si tratta di un piccolo pandoro, la cui confezione riporta la dicitura: “Questo dolce sostiene la ricerca sulla finta beneficenza”. Una forma di pungente sarcasmo che, a quanto pare, non è stata gradita da alcuni utenti web.

Selvaggia Lucarelli e il gadget incriminato
Selvaggia Lucarelli, un gadget di troppo – credit: Instagram @selvaggialucarelli – inabruzzo.it

“Ho un po’ l’amaro in bocca” – scrive una fan di Selvaggia Lucarelli – “Non è forse un po’ eccessivo? Non era sufficiente tutto quello che avevi già detto, scritto e fatto? Boh”. Commento che ne segue un secondo: “Sei una bulla” – sostiene l’utente – “Sei lo specchio di una società perduta in cui vivere si fa sempre più difficile”. Inutile sottolineare come la diretta interessata sia rimasta indifferente di fronte alle accuse. Il che non sono per nulla paragonabili all’onda d’odio che la travolse all’epoca della sua denuncia all’imprenditrice digitale in tempi non sospetti.

Impostazioni privacy