Marisa Laurito finisce nella bufera: non c’è pace per la famosa attrice, questa volta li fa arrabbiare davvero

Cosa ha combinato Marisa Laurito, l’attrice è finita nella bufera per le sue parole. Ecco cosa ha detto e quali sono state le reazioni.

Protagonista della tv italiana, tra ospitate e trasmissioni sue, in questi giorni la vediamo come giudice di Celebrity Chef, il popolare programma di cucina condotto da Alessandro Borghese con i vip che sfidano ai fornelli del suo ristorante, Marisa Laurito è appena caduta dell’occhio del ciclone di una accesa polemica. Le parole dell’attrice stanno facendo discutere e hanno urtato, in particolare, alcune persone.

marisa laurito nella bufera
Marisa Laurito finisce nella bufera, cosa ha fatto la famosa attrice (Foto Ansa) – InAbruzzo.it

La polemica in cui è finita Marisa Laurito riguarda alcune sue dichiarazioni sulla camorra, in cui forse l’attrice si è lasciata andare in valutazioni un po’ approssimative, sicuramente poco prudenti tanto da suscitare l’indignazione degli abitanti di una città italiana in particolare.

Ma cosa ha detto Laurito da far arrabbiare così tanto alcune persone? Scopriamo i dettagli qui di seguito. Ecco cosa è successo e tutto quello che bisogna sapere.

Marisa Laurito, l’attrice nella bufera: cosa ha detto

L’origine della polemica che ha travolto Maurisa Laurito è nella sua partecipazione alla trasmissione tv La Confessione, condotta da Peter Gomez. Durante l’intervista rilasciata al conduttore, parlando di camorra, Laurito ha detto che “oggi la camorra non sta più solo a Napoli. La camorra più importante è al Nord. A Desenzano” (del Garda, ndr). L’attrice voleva fare soltanto un esempio, per spiegare come la camorra sia estesa al resto d’Italia e abbia coinvolto anche le città del Nord Italia, soprattutto quelle più ricche dove è facile per la camorra fare affari. Sicuramente non voleva lanciare accuse a Desenzano del Garda e ai suoi abitanti, probabilmente ha citato la città a caso. Gli abitanti di Desenzano e in particolare i suoi amministratori però non l’hanno pensata in questo modo, anzi, hanno preso molto male le parole di Marisa Laurito.

marisa laurito nella bufera
Le parole di Marisa Laurito che fanno discutere (Foto Ansa) – InAbruzzo.it

Spero che la signora Laurito scherzasse, non conosce la nostra realtà. Amministro Desenzano da sette anni e non ho mai avuto sensazioni tangibili della presenza di organizzazioni criminali“, ha dichiarato al quotidiano Bresciaoggi l’assessore comunale alla siciurezza Pietro Avanzi, chiaramente risentito. A queste parole si era accompagnato anche lo sdegno del sindaco di Desenzano del Garda.

Insomma, un bel guaio quello in cui si è cacciata Marisa Laurito che poi è corsa ai ripari scusandosi e cercando di spiegare il senso delle sue parole. “Mi dispiace moltissimo registrare il risentimento dell’Amministrazione comunale di Desenzano del Garda“, ha dichiarato l’attrice. Nell’intervista a Peter Gomez “alla domanda sulla camorra a Napoli, ho risposto che questo fenomeno di criminalità organizzata non è specifico e confinato alla mia città e alla Campania, ma è ‘un problema italiano’“, ha proseguito Laurito, spigando di aver citato Desenzano “a titolo di esempio” e sottolineando anche di aver fatto riferimento un “recente studio autorevole dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata dell’Università degli Studi di Milano, secondo il quale ‘l’area del Garda, è una delle zone lombarde che sente maggiormente la pressione criminale’ per il ‘reinvestimento e riciclo di denaro per la criminalità organizzata’”. Basterà?

Impostazioni privacy