Mediaset, grossa perdita per Pier Silvio Berlusconi: addio al programma più amato

Con Pier Silvio Berlusconi Mediaset ha lanciato una vera e propria rivoluzione con tante novità e anche qualche taglio. Oggi vi parliamo di una grossa perdita che lascia tutti senza parole.

Il figlio del Cavaliere ha deciso di dare una sterzata alla programmazione, sostituendo anche alcuni volti che hanno fatto la storia della televisione. Ma andiamo a scoprire tutto nel dettaglio.

Berlusconi e la perdita
Grossa perdita per Pier Silvio Berlusconi (ANSA) InAbruzzo.it

Sicuramente il cambiamento più evidente è legato all’addio alla rete di Barbara D’Urso, dopo anni di onorato servizio. La conduttrice è stata sostituita da Myrta Merlino, su quella che sembra proprio una diretta indicazione di Pier Silvio. Un qualcosa che nessuno si aspettava e che ha segnato un cambiamento non intenzionato a fermarsi.

Senza dimenticare l’arrivo di Bianca Berlinguer e Veronica Gentili con l’addio di Belen Rodriguez, un cambiamento che lo stesso Berlusconi ha definito: “La televisione deve essere trasversale, dobbiamo aprirci a un pubblico diverso che abbia necessità di maggiore informazione e attualità”.

E oggi arriva la notizia che uno dei programmi più amati e longevi della televisione sembra pronto a dire addio per sempre al piccolo schermo. Un’anticipazione che ha fatto storcere il naso a molti sui social network.

Perdita per Pier Silvio Berlusconi, cosa è successo?

Pier Silvio Berlusconi si è trovato a dover dire addio all’improvviso a un programma molto importante che ha segnato la storia delle reti Mediaset. Una scelta che ha sicuramente dimostrato come la decisione di un cambiamento sia stata messa un’altra volta in atto.

Nonostante il 23 febbraio parte la nuova stagione, Ciao Darwin è destinato a chiudere i battenti con questa nona stagione. E a dichiaralo è stato lo stesso Paolo Bonolis che ha specificato di vedere un futuro per Avanti un Altro, ma non per la trasmissione lanciata per la prima volta nell’ottobre del 1998.

Decisione mediaset addio
Addio a Ciao Darwin (ANSA) InAbruzzo.it

Condotto dallo stesso Bonolis con Luca Laurenti è giunto alla nona edizione con fortune alternate visto che ha vissuto grandi successi ma anche lunghe pause. Dopo essere andato in onda dal 1998 al 2000 si è fermato per tre anni, tornando nel 2003, e poi per quattro, fino al 2007.

Subito dopo tutto si è fermato per tre anni fino al 2010 per tornare poi addirittura dopo sei nel 2016. Prima delle ultime edizioni il programma era stato trasmesso nel 2019. La sensazione è che il format abbia finito il suo percorso anche se ci sono sempre persone che lo seguono con attenzione.

Impostazioni privacy