Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Mediaset, stavolta ha sbagliato tutto: arriva la protesta social per la soap più amata, fan in allarme

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Tantissime proteste si stanno scagliando contro Mediaset, con i fan della soap più amata di sempre in allarme. Vediamo cosa sta succedendo!

I telespettatori della soap più longeva e amata d’Italia nelle ultime ore stanno esprimendo, attraverso i Social, e non solo, il loro malcontento nei confronti di Mediaset. Ad innescare le tante proteste sono stati i significativi cambiamenti nella programmazione dell‘iconica serie televisiva.

Mediaset, stavolta ha sbagliato tutto: fan in allarme
Mediaset, stavolta ha sbagliato tutto: fan in allarme – (Credits: ANSA) inabruzzo.it

E così, ciò che fino a poco fa rappresentava l’immancabile appuntamento televisivo quotidiano, ora si è trasformato in una fonte di delusione per i numerosi fan che seguono la trama avvincente della soap da oltre trent’anni. Vediamo di cosa si tratta!

Beautiful: nuove importanti modifiche nella programmazione

Il 4 giugno 1990, la prima puntata di Beautiful veniva trasmessa in Italia, conquistando rapidamente il cuore di milioni di telespettatori. Inizialmente trasmessa sui canali Rai, la soap ha poi trovato la sua casa definitiva su Mediaset, diventando una presenza ormai consolidata nel palinsesto di Canale 5.

Arriva la protesta social per la soap più amata
Arriva la protesta social per la soap più amata – (Credits: screen YouTube) inabruzzo.it

Ma ora i tantissimi fan della soap americana hanno iniziato a manifestare a gran voce il loro disappunto sulle varie piattaforme social, con la protesta che ha raggiunto il culmine a Milano, dove sono comparsi persino manifesti critici contro Mediaset in tutta la città!
La questione che ha scatenato l’indignazione è la drastica riduzione della durata delle puntate di Beautiful: dai consueti 22 minuti, le puntate sono scese a soli 11, un cambiamento che ha lasciato i fan estremamente insoddisfatti.

E così, in men che non si dica, ecco boom di commenti, tweet e post su Facebook di milioni di utenti appassionati, indignati e timorosi del fatto che, tra pubblicità e riepiloghi, gli episodi di Beautiful durano sempre meno, accusando apertamente Mediaset di voler “uccidere Beautiful”. Per non parlare dei manifesti affissi per le strade di Milano, che non fanno che amplificare le tantissime proteste: “Vergogna a Mediaset che maltratta la nostra soap preferita”, recita persino uno dei tanti messaggi lasciati per le strade della città.

Si può dire, insomma, che questa esplosiva reazione dei fan di Beautiful sia un chiaro segnale del fatto che stavolta Mediaset abbia davvero sbagliato. La seguitissima soap, che ha intrattenuto intere generazioni con la sua intricata trama, rischia ora di venire danneggiata da eventuali modifiche di programmazione. Come sceglierà di agire alla fine il palinsesto di canale 5? Non ci resta che rimanere in attesa per scoprirlo!

Impostazioni privacy