Nerdando: di cosa tratta il progetto tutto abruzzese che compie 10 anni

La storia del progetto “Nerdando”, un collettivo di appassionati abruzzesi che, da 10 anni ormai, ha trasformato i semplici hobby in qualcosa di più.

Mondi sconfinati, universi fantastici, guerrieri con un braccio solo che impugnano oggetti troppo grossi per essere definiti spade, la forza dell’immaginazione in ogni medium a cui sia possibile pensare, dai film alle serie TV, dai fumetti ai libri, dai videogames ai giochi da tavolo. Queste e molte altre sono le passioni che, da più di 10 anni, uniscono i ragazzi che formano il collettivo “Nerdando”. 

Nerdare in Abruzzo si può foto Canva inabruzzo.it
Nerdare in Abruzzo si può foto Canva inabruzzo.it

Una realtà tutta abruzzese, il cui nome deriva da un’italianizzazione di un termine angolofono: gli americani tendono spesso a tramutare dei sostantivi in verbi e quindi, per identificare tutti quelli che avevano passioni “nerd”, è stato coniato il verbo “to nerd” che, tradotto letteralmente in italiano, significa “nerdare” ovvero compiere delle attività con delle modalità che si potrebbero definire, per usare un eufemismo, da forti appassionati.

Nerdando in compagnia

E proprio “nerdando” in compagnia, è nato un progetto più unico che raro in terra d’Abruzzo, in grado di unire sotto lo stesso tetto, sia questo reale o virtuale, appassionati di giochi da tavolo, giochi di ruolo cartacei come Dungeons & Dragons, videogiochi, film, serie TV, libri, fumetti e librigame, che semplicemente condividendo idee e spunti, hanno dato vita a un vero e proprio portale informativo. 

I volti di "Nerdando" foto IG nerdandocom inabruzzo.it
I volti di “Nerdando” foto IG nerdandocom inabruzzo.it

I due fondatori, conosciuti con i nominativi di Clack e Tencar, quando diedero vita a Nerdando, volevano costruire uno spazio sicuro in cui poter condividere le proprie passioni, lontani da occhi indiscreti, esattamente come se ci si trovasse con amici o amiche al bar a parlare del più e del meno. Adesso, Nerdando è un vero e proprio collettivo composto da appassionati e appassionate che si confronta giornalmente con la community.

I ragazzi di Nerdando hanno dato vita anche a un attivo server Discord, che descrivono come luogo sicuro e rilassato per parlare insieme. La redazione è composta da 19 elementi, con mansioni diversificate tra chi svolge l’incarico di redattore e chi si occupa delle dirette streaming. I contenuti che potete trovare sul loro sito, sono tra i più disparati, legati sempre dal minimo comune denominatore dell’informazione in vari ambiti specifici del sapere. 

Una realtà che dimostra come in Abruzzo, gli appassionati al mondo nerd siano tanti e, in linea col trend nazionale, continuino a crescere, abbracciando oggi una passione domani un’altra. Non a caso, grande fermento in questi giorni è stato registrato per il Cartoons on the Bay, convention che ha visto nomi nazionali ed esteri tra animazione, cinema e fumetto confrontarsi in Abruzzo.

Impostazioni privacy