Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Pranzo della domenica, niente di meglio della lasagna: questa variante è sfiziosa e semplicissima, altro che la classica

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

La lasagna è il piatto preferito di milioni di italiani e si presta a molte varianti: ecco come realizzarla con un ripieno di zucchine e speck.

La lasagna un grande classico della cucina italiana, il primo piatto del pranzo della domenica per eccellenza, ideale da servire anche per le feste e le cene in famiglia o con amici. La variante classica è “alla bolognese”, infatti è appartenente alla tradizione culinaria emiliana e si prepara  con pasta all’uovo agli spinaci, besciamella, ragù alla bolognese e parmigiano grattugiato.

Lasagna alternativa per la domenica
Pranzo della domenica – Inabruzzo.it

Tuttavia la pietanza è amata e  conosciuta in tutte le regioni d’Italia e anche all’estero, tanto che ne sono nate diverse versioni altrettanto deliziose. Insieme alle varianti più classiche e tradizionali, come le lasagne napoletane e quelle alla siciliana, è possibile realizzarle anche in bianco, dai sapori più delicati. Di seguito la ricetta per realizzare una lasagna bianca con ripieno di zucchine e speck.

La migliore ricetta della lasagna bianca con zucchine e speck

Non esiste primo piatto che sia più rappresentativo del pranzo della domenica come quello della lasagna, una vera e propria istituzione dei giorni di festa. Per stupire gli ospiti o semplicemente per portare una ricetta diversa a tavola, è possibile realizzare il gustoso primo piatto in diverse varianti. Tra le più apprezzate c’è sicuramente quella della lasagna in bianco con zucchine e speck. Si tratta di un primo piatto delicato, adatto ai palati che non amano particolarmente i sapori forti, ma allo stesso tempo intensi. Come per la ricetta originale delle lasagne, dei fogli di pasta all’uovo racchiudono al loro interno una farcitura a base di zucchine, speck, besciamella e parmigiano. Sostanziose, ricche di gusto e dal successo assicurato, la loro preparazione non è particolarmente impegnativa ma anzi è un piatto versatile, facile da personalizzare per accontentare tutti in tavola.

Lasagna con zucchine e speck
Lasagna bianca -Inabruzzo.it

La ricetta prevede:

  • q.b.Lasagne all’uovo (confezionate)
  • 800 g Zucchine
  • 1 filo Olio extravergine d’oliva
  • 150 gSpeck
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Besciamella
  • 250 g Scamorza bianca (o mozzarella)
  • q.b.Parmigiano grattugiato

Per la besciamella:

  • 90 g Burro
  • 90 g Farina
  • 1 l Latte (circa)
  • q.b.Sale
  • 1 pizzico Noce moscata

Per prima cosa lava, spunta e grattugia le zucchine con una grattugia a fori grossi. Taglia lo speck a bastoncini o striscioline. In una padella o tegame molto grande (io ho usato due wok contemporaneamente), scalda poco olio extravergine di oliva e fai insaporire lo speck a fuoco dolce senza farlo diventare croccante. Aggiungi subito le zucchine grattugiate e cuocile per circa 5 minuti, aggiungendo un pizzico di sale e pepe. Prepara ora la besciamella: metti il burro a pezzetti in una casseruola. accendi la fiamma a fuoco basso e aggiungi man mano la farina. Mescola energicamente fino a quando il burro avrà assorbito la farina e avrà un colore marroncino. Aggiungi a questo punto il latte bollente e mescola con la frusta fino a quando avrai raggiunto una consistenza cremosa. Insaporisci con una presa di sale e qualche grattata di noce moscata.

Versa la besciamella (lasciando una piccola dose da parte) nella padella con le zucchine e lo speck, e mescola. Taglia la scamorza (o mozzarella se preferite) a dadini. Inizia a preparare la lasagna: metti sul fondo un mestolino o due di besciamella, distribuiscila su tutta la superficie. Poni sopra il primo strato di lasagne e continua con uno strato di condimento (zucchine, speck e besciamella), dadini di scamorza e una spolverata di parmigiano grattugiato. Vai avanti così fino a finire tutti gli ingredienti, e come ultimo strato metti il condimento, la scamorza e parmigiano grattugiato. Inforna a 180°C per 35 minuti. Sforna e lascia intiepidire le lasagne alle zucchine e speck qualche minuto prima di servire in tavola. Si può conservare per al massimo un paio di giorni all’interno di un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Impostazioni privacy