RDS Summer Festival a Pescara: si accende la tappa adriatica. Tutti i divieti da rispettare

Sempre più vicina la tappa pescarese di RDS Summer Festival. Tantissime le persone attese, contestualmente ai divieti che dovranno aiutare a gestire il grande afflusso.

In Abruzzo l’estate è ormai arrivata prepotente e tante sono le attività che coinvolgeranno la popolazione abruzzese e non solo, per trascorrere un periodo di festa e spensieratezza. Uno degli appuntamenti più attesi per tutti gli amanti della grande musica dal vivo, è sicuramente la tappa di Pescara di RDS Summer Festival, con tantissimi artisti che animeranno due serate di grandissimo spessore.

Grande attesa per RDS inabruzzo.it
Grande attesa per RDS inabruzzo.it

Con l’arrivo di un evento di questa portata, che nelle serate di venerdì 28 e sabato 29 giugno infiammerà lo Stadio del Mare di Pescara, per il quale si prevede un tutto esaurito come successo solo pochi giorni fa a Senigallia, sono stati istituiti anche una serie di divieti e di regolamentazioni per permettere una buona riuscita dell’evento, in totale sicurezza per i presenti che dovranno solo pensare a godersi due giornate di spensieratezza.

Quali sono i divieti

Venerdì 28 e sabato 29 giugno presso lo Stadio del Mare di Pescara, approderà la squadra di RDS per una tappa del tour 2024 RDS Summer Festival. Grande trepidazione per un evento che nessuno vorrà perdersi e che, oltre a proporre due serate di grande musica, mira anche all’intrattenimento diurno grazie all’allestimento di un villaggio ricco di animazione, giochi e attrazioni varie.

Attenzione ai divieti inabruzzo.it
Attenzione ai divieti inabruzzo.it

Durante le due giornate, l’accesso per il pubblico sarà totalmente gratuito, cosa che lascia presagire, come successo qualche giorno fa a Senigallia, un’affluenza smodata di gente pronta a cantare a squarciagola e a divertirsi. Per venire incontro alla grande fiumara umana in arrivo, dal Comune di Pescara è stata emanata un’ordinanza che mira a gestire in maniera attenta e puntuale la viabilità cittadina, al fine di evitare inconvenienti.

Già da lunedì 24 giugno sono in atto i divieti di cui parla l’ordinanza. I mezzi a supporto della manifestazione potranno transitare e sostare sul tratto di marciapiede lato mare della Riviera Nord in corrispondenza dello “Stadio del Mare” per un lasso di tempo che va dalla mezzanotte di lunedì fino alle 20.00 di domenica 30 giugno, periodo di tempo necessario per ultimare le operazioni di montaggio e smontaggio della strumentazione necessaria per le serate.

Ciò si traduce nell’apposizione di un divieto di sosta e fermata con rimozione forzata  su una parte del parcheggio in adiacenza all’antistadio comunale tra via Pepe e via Elettra. Stesso provvedimento riguarderà 12 stalli di sosta per autoveicoli sul lungomare  tre stalli di sosta per autoveicoli all’interno del parcheggio a pagamento  sul lato nord di Piazza I Maggio. Si rimane comunque in attesa del programma ufficiale, che verrà diffuso nei prossimi giorni.

Gestione cookie