Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Roccaspinalveti

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Roccaspinalveti
Contrade
Acquaviva, Fatticce, Olmi, Salconeto, San Cristoforo, Santa Giusta, Serre, Quercialtieri, Chiuse, Bisceglie, Pontone, Fonte Santa Maria, Campo Soci, Tesoro, Acquaviva, Vallocchio della Torre
Dati e curiosità
altitudine: 740 m
superficie: 32 km quadrati
nome degli abitanti: roccolani

Da visitare
La chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo, costruita dopo il 1850 su una più antica cappella campestre dedicata a San Michele. L’ aspetto attuale risale agli anni tra il 1940 e il 1944, così come il restauro degli interni e delle decorazioni. Di originale rimane solo la torre campanaria, in pietra a base quadrata. All’interno si ammira un organo barocco intagliato e dorato, un ostensorio in rame argentato e dorato del XVIII secolo e soprattutto una croce processionale in argento che viene attribuita (per via dello stile della parte detta “nodo”) al celebre artista rinascimentale Nicola da Guardiagrele, seppur con evidenti aggiunte da parte di allievi della scuola sulmonese
La chiesa di Santa Vittoria e San Nicola, in precedenza usata come parrocchiale, che si trova in località Roccavecchia. Di origine medievale, venne restaurata nel corso del ‘700 ma è oggi ridotta a un rudere
La chiesa dell’Olmi, che si trova nell’omonima contrada

La chiesa di San Pietro, medioevale e citata già nelle cronache del X-XI secolo. Di essa resta sola la traccia delle mura nella omonima località
La chiesa di San Cataldo, risalente al ‘500 e sorta in origine nella contrada di Vallone San Cataldo, ma poi ricostruita in contrada Acquaviva dove si trova oggiCasa Orlando, palazzetto nobiliare in pietra del XIX secolo con un bel portale in pietra
Casa D’Alena, altro palazzetto gentilizio in pietra del XIX secolo
La fontana del Trocco
Vari esempi di architettura contadina
Interessanti esempi di architettura pastorale spontanea, con casette ad un solo ambiente in pietra con un soppalco ad uso magazzino. La coperture era fatta in parte con lastre di pietra. Alcune costruzioni a tholos si trovano in località Montagna di Roccavecchia
I resti di una “pinciara” che si trovano in contrada Salconeto e queli di alcuni mulini ad acqua che si incontrano lungo il fiume Sinello, in località Colle Moreto
La vecchia Roccaspinalveti si trova in località Roccavecchia, con i ll centro storico di evidente origine medievale conserva ruderi della struttura ad anelli incentrati sulla chiesa di Santa Vittoria e San Nicola. La nuova Roccaspinalveti è invece un raro e interessante esempio in Abruzzo della pianificazione urbanistica di epoca ottocentesca basata sullo schema cardo-decumano
Vari reperti archeologici, come vasellame e bronzetti che raffigurano guerrieri di epoca italica provengono dalla località Roccavecchia
Il lago di Acquaviva fu creato dal movimento franoso del Lago Negro di Montazzoli e rappresenta un punto di interesse ambientale
A Colle Puno si trova un bosco di cerri e farnie di interesse ambientale e naturale
Immagini di Roccaspinalveti


Roccaspinalveti (Ch), piazza e comune


Roccaspinalveti (Ch), piazza


Roccaspinalveti (Ch), scorcio


Roccaspinalveti (Ch), chiesa parrocchiale


Roccaspinalveti (Ch), piazza


Roccaspinalveti (Ch), chiesa parrocchiale


123

Eventi
11 luglio
festa patronale in onore di San Pio
31 agosto
festa religiosa in onore di Santa Filomena
con processione e spettacolo in piazza
1 settembre
festa religiosa in onore di Santa Liberata
con processione e spettacolo in piazza
15 agosto
sagra dell’agnello alla brace
Ricettività

Hotel di Roccaspinalveti
Agriturismo di Roccaspinalveti

Informazioni turistiche
Municipio
piazza Roma 25
tel 0873 959131
fax 0873 959488
roccaspinalveti@tin.it
www.comune.roccaspinalveti.ch.it
Altri siti
www.roccaspinalveti.net
Parrocchia di San Michele Arcangelo
rif. Don Gianni
corso Umberto I°
Tel. 0873 – 959168
Pro Loco
rif. Fausto Battista
contrada Acquaviva
Tel. 0873 – 959395