Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

“Se n’è andato”: lutto nel cast di Mare fuori: il triste annuncio

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Nelle ultime ore è arrivata una terribile notizia legata alla serie Mare Fuori: il cast è stato colpito da un doloroso lutto.

‘Mare Fuori’ continua a riscontrare il grande apprezzamento da parte del pubblico. La serie, seguitissima dalla prima stagione, è andata avanti fino ad arrivare alla quarta. Quest’ultima verrà trasmessa in chiaro su Rai2 a partire dal 14 febbraio, ma intanto i primi episodi sono stati già pubblicati su Rai Play. Chi ha avuto la possibilità di vederli, ha raccontato di quanto sia movimentata e passionale la nuova trama che ha portato in scena il seguito della precedente.

mare fuori lutto
Lutto a Mare fuori, la terribile notizia (Foto Facebook @marefuori-laserie) inabruzzo.it

A quanto pare, i colpi di scena non mancheranno, basti pensare all’ultimo presentato nella terza stagione: la scena infatti si era conclusa con Rosa Ricci, Carmine e Don Salvatore e una sparatoria. È stata in realtà la giovane a sparare colpendo suo padre. Proprio Rosa si troverà, nella nuova storia, a dover scegliere se mettere al primo posto la sua famiglia o l’amore. Purtroppo, però, nelle ultime ore, è arrivato un annuncio terribile da parte di uno dei protagonisti della serie.

Lutto a Mare Fuori, arriva lo straziante annuncio: il messaggio sui social è pieno di dolore

Nelle ultime ore, Ivan Silvestrini, il regista di Mare Fuori, ha riportato un annuncio che ha spiazzato tutti coloro che lo seguono: ha fatto sapere della scomparsa del suo primo maestro, Daniele Segre, alla Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha pubblicato nelle sue storie Instagram la foto del grande autore, ripresa dal profilo stesso del centro che aveva dato poco prima la notizia della sua scomparsa.

mare fuori annuncio
Mare Fuori, è arrivato un terribile annuncio (Foto Instagram @ivansilvestrini) inabruzzo.it

Se n’è andato Daniele Segre, il mio primo maestro… Noto per il suo approccio da terapia d’urto molto efficace. Ci aprì gli occhi oltre i nostri ombelichi in quei primi indimenticabili giorni”, ha esordito su Instagram il regista, mettendo in evidenza quanto sia stato importante Segre nel suo percorso artistico, tanto che definisce il tempo trascorso con lui ‘giorni indimenticabili’. Silvestrini ha poggiato poi l’accento sulla sua consapevolezza di non averlo mai ringraziato.

Per questo, ha voluto usare quello spazio social per farlo la prima volta, nonostante ora sia molto distante: “Mi rendo conto di non averti mai ringraziato, lo faccio qui, per quel poco che vale. I tuoi insegnamenti vivono in me per sempre“, ha concluso. Il regista ha voluto dedicare delle brevi e significative frasi al suo primo maestro, ricordandolo con rispetto e affetto, a poche ore dalla sua scomparsa.

Impostazioni privacy