Se soffri di questi disturbi devi assolutamente evitare le gomme da masticare

Massima attenzione alle gomme da masticare: in alcuni stati di salute, infatti, andrebbero evitate come la peste. Ecco di quali si tratta

Classiche alla menta oppure gustose alla fragola, le gomme da masticare sono un vizio per tutti. Perfette per rinfrescare l’alito quando non si può lavare i denti, sono ottime anche per contrastare il mal d’auto e anche per scaricare lo stress, soprattutto in ufficio o nelle situazioni di tensione.

gomme da masticare disturbo
Evita le gomme da masticare se hai questi disturbi (inabruzzo.it)

In alcuni casi, però, le buonissime gomme da masticare andrebbero completamente dimenticate poiché, in presenza di alcuni stati di salute, potrebbero causare un peggioramento dei sintomi o addirittura della condizione patologica. Ecco cosa bisogna sapere.

Non masticare le gomme se hai questi problemi

Innanzitutto, a differenza di quanto si pensi, le gomme da masticare non possono e non devono sostituire lo spazzolino e il dentifricio. Molte di loro, infatti, contengono lo zucchero, per cui masticarle spesso può portare a più carie e accumuli di tartaro e di placca: anche le varianti sugar free, per quanto non contengano zuccheri, possono contenere dolcificanti artificiali altrettanto pericolosi per la salute. Da ridurre drasticamente, quindi, se si è più portati ad avere problemi ai denti e soprattutto se si hanno delle otturazioni.

quando può far male la gomma da masticare
Evita le gomme da masticare: possono farti male (inabruzzo.it)

Anche chi ha problemi alla mascella dovrebbe evitare di masticare spesso le gomme, soprattutto con continuità: il movimento può infatti andare ad influire sullo stato di salute delle articolazioni temporomandibolari, poste davanti a ciascun orecchio. Lo stesso vale per chi ha spesso mal di testa: il continuo masticare, come abbiamo visto, può affaticare i muscoli della mascella e questo può determinare un peggioramento del mal di testa, soprattutto se causato dalla tensione e dallo sforzo.

Infine, la gomma va drasticamente ridotta anche in caso di problemi di gastrite e acidità allo stomaco. Il continuo masticare può infatti causare la produzione di succhi gastrici e questo, in caso di organo già in difficoltà, può peggiorare il malessere e la nausea. In generale, in questo caso, è meglio controllare molto bene ciò che si mangia e le quantità relative, poiché non bastano i farmaci o l’esclusione delle chewing gum per contrastare i problemi legati alla gastrite.

In ogni caso, come per molte altre cose, anche per quanto riguarda le gomme da masticare è bene non esagerare mai: se si ha un problema legato al loro abuso e non si riesce a farne a meno, forse è meglio parlarne con un medico.

Impostazioni privacy