Serena Bortone e Rai, atto conclusivo: la conduttrice verso l’addio 

Serena Bortone lascia il servizio pubblico? La Rai in questi giorni ha preso un’importante decisione sul futuro della conduttrice.

Serena Bortone è tornata a settembre 2023 con il nuovo programma Che Sarà… in onda su Rai 3, il sabato e la domenica. Prima ancora, però, aveva avuto per tre anni il timone di Oggi è un altro giorno, format che dopo la chiusura a giugno dell’anno scorso, è stato cancellato dai palinsesti dell’azienda. Al suo posto, nello stesso orario, è arrivata la nuova trasmissione condotta da Caterina Balivo, La volta buona. 

serena bortone e rai chiusura
E’ chiusura tra Serena Bortone e la Rai? (Foto D&D PowerWeb Srl ) – inabruzzo.it

Nelle ultime settimane la giornalista è stata al centro di una bufera mediatica, partita dal servizio pubblico, a causa della lettura del monologo di Antonio Scurati a ‘Che Sarà…’, sul 25 aprile. La Rai, dopo quanto accaduto, ha deciso di aprire un provvedimento disciplinare nei suoi confronti, di cui ancora non si conoscono le conseguenze. Solo che proprio in questi giorni sono arrivate delle pesanti indiscrezioni in merito al futuro lavorativo della Bortone.

Serena Bortone verso l’addio: la Rai ha preso la sua decisione

Dopo aver lasciato Oggi è un altro giorno su Rai 1, Serena Bortone è tornata con il format Che Sarà… su Rai 3. Il nuovo programma va in onda nel weekend da settembre dello scorso anno ma a quanto pare, secondo le recenti indiscrezioni, potrebbe presto salutare il palinsesto televisivo. Tv Blog ha infatti spiegato, nelle ultime ore, che l’azienda non sarebbe molto soddisfatta dagli ascolti che la giornalista sta ricevendo.

serena bortone verso l'addio
Serena Bortone, cosa ha deciso la Rai su Che Sarà… (Foto Ansa) inabruzzo.it

Secondo quanto riportato, i costi sarebbero più alti del guadagno in termini di share e per questo avrebbero deciso di cancellare la trasmissione:Pare essere opinione diffusa in Rai che il programma per la media di ascolto al di sotto del 4% di share, che viene ritenuta troppo bassa rispetto anche ai costi, non avrà una seconda edizione”. Il sito, inoltre, specifica che queste valutazioni sarebbero arrivate molto prima del caso Scurati e che, quindi, questa decisione non sarebbe legata alla contestazione che la conduttrice ha ricevuto.

Al momento non ci sono maggiori ufficialità, ma soltanto nelle prossime settimane il pubblico e la stessa Bortone avranno delle sicurezze. Tv Blog ha anche ricordato che la giornalista ha un contratto a tempo indeterminato da dipendente Rai. Questo vuol dire che se Che sarà… dovesse essere cancellato dalla prossima stagione televisiva, la Bortone dovrebbe comunque continuare a lavorare per l’azienda e per lei potrebbero arrivare nuove proposte. Ovviamente l’ultima parola spetta alla diretta interessata, infatti non è detto che- dopo il caos delle ultime settimane- decida di restare.

Impostazioni privacy