Vite al limite, denuncia ed espulsione immediata dal programma: non era mai successo prima

Si chiama Nicole Lewis e la sua storia è stata un vero e proprio incubo per il Dottor Now: cos’è successo a Vite al Limite?

Da sempre Vite al Limite è un programma complesso. Lo show prodotto da Megalomedia mette infatti in scena il percorso di dimagrimento e riabilitazione di persone che versano di solito in una situazione di grave obesità e che, per questo motivo, soffrono spesso anche di importanti problemi psicologici.

denuncia vite al limite
Nuova denuncia per Vite al Limite – inabruzzo.it

Per questi motivi spesso le storie che vengono raccontate non hanno un lieto fine. Nel corso delle molte stagioni dello show ci sono stati infatti pazienti che hanno abbandonato il percorso e pazienti che hanno anche fatto causa al programma.

In genere però il Dottor Now, vero cardine intorno a cui lo show ruota, è sempre rimasto completamente intoccato dalle polemiche. La storia di Nicole Lewis però lo ha coinvolto profondamente.

Nicole Lewis espulsa da Vite al Limite: “Odio la mia puntata”

Quando ha deciso di partecipare al programma, Nicole Lewis era una giovane madre di due figli che era arrivata a pesare oltre 300 Kg. Intrappolata in un corpo che non le permetteva più di fare molto e convinta di essere diventata un peso per i suoi figli, Nicole decise di cominciare il percorso riabilitativo trasferendosi in Texas, vicino alla clinica di Vite al Limite.

denuncia vite al limite
Nicole Lewis di Vite al Limite – Fonte YouTube @Real Time Italia – inabruzzo.it

Nonostante tutte le difficoltà legate alla sua condizione, Nicole riuscì effettivamente a dimagrire e a completare il suo percorso ma entrò in fortissimo conflitto con il Dr Now e soprattutto con la produzione. La donna ha infatti citato in giudizio per truffa Megalomedia, colpevole non soltanto di non aver saldato l’affitto della casa in cui Nicole risiedeva, ma anche di averle presentato un conto salatissimo per pagare di tasca sua i costi dell’intervento. 

Secondo la donna, gli accordi presi con il programma prevedevano il pagamento dell’affitto di sei mesi da parte della produzione, pagamento che non è mai stato eseguito. A seguito di queste rimostranze Nicole litigò furiosamente con il medico venne espulsa dallo show.

Successivamente la donna ha anche confessato di non riuscire a guardare la sua puntata, infatti l’ha vista una volta sola e lo spettacolo è stato insostenibile per lei. “Mi sentivo molto imbarazzata a vedermi in tv. […] Odio la mia esperienza a Vite Al Limite e odio il mio episodio perché ogni volta che lo guardo mi ricordo che ero lontana dai miei figli.”

Impostazioni privacy