Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Vite al limite, la paziente si vuole autodistruggere: Nowzaradan durissimo

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Si chiama Irene Walker e il su percorso è stato uno dei più difficili in assoluto all’interno di Vite al Limite: la donna sembrava voler distruggere se stessa.

Come moltissimi altri pazienti che negli anni si sono sottoposti alle cure del Dr. Now, Irene Walker ha cominciato a mangiare in maniera eccessiva e disordinata come meccanismo di difesa a seguito di una lunga serie di traumi che ha segnato la sua vita.

irene walker vite al limite
Irene Walker prima del dimagrimento – Fonte youtube @TLC – inabruzzo.it

La donna, originaria di Houston, in Texas, ha avuto un’infanzia molto difficile. I suoi genitori si separarono quando era piuttosto giovane e Irene ne soffrì moltissimo, nonostante il fatto che suo padre l’aveva molestata quando era ancora molto piccola.

Da quel momento Irene cominciò a rifugiarsi nel consumo ossessivo di cibo spazzatura sviluppando anche una dipendenza dall’alcool. Negli anni venne anche affidata a una casa famiglia dalla quale però venne cacciata nel momento in cui si scoprì che era rimasta incinta. Ritrovatasi a essere una ragazza madre, nel corso della sua vita ebbe altri tre figli e, come c’era da aspettarsi sviluppò relazioni poco sane con i suoi compagni.

All’età di 37 anni perse l’affido di tutti i suoi figli ma successivamente si stabilì a casa di uno di loro e cominciò a trascorrere moltissimo tempo sul divano a mangiare junk food. In questo modo Irene arrivò a pesare ben 270 chili, condizione che non le permetteva di svolgere praticamente alcuna attività e di non poter badare a se stessa.

Irene Walker, il difficile percorso di Vite al Limite

Nonostante il fatto che si fosse decisa a cominciare un serio percorso di dimagrimento, Irene Walker affrontò delle gravissime difficoltà nel portarlo a termine. Come si sa, infatti, per sottoporsi all’intervento di bypass gastrico i pazienti obesi devono perdere almeno una certa quantità di peso. Irene doveva perdere almeno 27 chili prima di sottoporsi all’intervento ma, ai primi due controlli da parte del dottor Now si scoprì che la donna aveva perso meno di dieci chili. 

irene walker vite al limite
Irene Walker prima del dimagrimento – Fonte youtube @TLC – inabruzzo.it

Solo con un impegno costante e durissimo Irene riuscì a portare avanti il dimagrimento, arrivando a perdere anche più di quanto richiesto. Dopo l’operazione ha cominciato a condurre una vita quasi normale e ha continuato a dimagrire. L’obiettivo successivo a cui la donna si è dedicata è stato quello di liberarsi dalla dipendenza dall’alcool e ottenere nuovamente l’affido dei suoi figli.

Dalle ultime notizie pare anche che Irene sia single e non abbia una relazione, come aveva fatto intendere sui social (per poi affermare che si trattava di uno scherzo) ma è possibile che con il tempo arrivi anche questa buona notizia. Nonostante questo Irene non pubblica fotografie recenti sui social, quindi non sappiamo se, nel tempo, è riuscita a dimagrire ancora.

Impostazioni privacy