William e Harry, spunta l’agghiacciante profezia su di loro: c’entra Lady Diana

Nonostante le ultime vicissitudini, esiste ancora chi spera in una riconciliazione tra Harry e William. Lady Diana sarebbe intervenuta.

Nessun ramoscello d’ulivo, da ambe le parti. La condizione litigiosa tra William ed Harry si è ormai cristallizzata. Neppure la malattia di Re Carlo III e di Kate Middleton ha conciliato un ritorno, risulta dunque impossibile che un evento possa implicare la riappacificazione in futuro.

Le previsioni di Lady D su William e Harry
William ed Harry: Lady D aveva predetto tutto – foto: ansa – inabruzzo.it

Non erano certo questi i desideri di Lady D e, per quanto i fratelli Windsor siano cresciuti per buona parte senza di lei, appare evidente che entrambi non abbiano intenzione di rispettare i suoi ultimi desideri. L’istituzione monarchica ha sicuramente contribuito ad alimentare la frustrazione reciproca, ma era al contrario Lady D a riportare la pace tra i due.

Le previsioni di Lady D

Sono poche le figure che tutt’oggi ricordano l’intramontabile Principessa del Galles. Collaboratori ed amici, i quali hanno avuto la fortuna di conoscerla e pertanto di entrare in contatto con i suoi pensieri intimi. Tra questi spicca la personalità di Paul Burrell, ex maggiordomo della Famiglia Reale ed in particolare di Lady D. Egli ha sottolineato quanto la spaccatura tra Harry e William avrebbe ferito profondamente la madre ormai scomparsa. Si tratta tuttavia di qualcosa che la stessa Diana aveva predetto. I fratelli Windsor, di fatto, hanno sempre manifestato un’indole divergente: il primogenito più fragile in taluni casi e particolarmente ligio al dovere, il secondogenito al contrario più estroverso ed impulsivo.

William ed Harry non andavano d'accordo
William ed Harry non andavano d’accordo: Lady D interveniva – foto: ansa – inabruzzo.it

Dalle parole di Burrell, ascoltate da Lady D in persona, si evince chiaramente quanto il titolo di erede al trono avesse influenzato sin dal principio l’essenza di William. Quest’ultimo aveva dunque assorbito gli insegnamenti del padre, ammorbidendo il carattere grazie all’educazione emotiva della madre. Al contrario, Harry è divenuto specchio della Principessa del Galles, accompagnando la sua adolescenza al rifiuto delle imposizioni ed alla ricerca di normalità. I Windsor non sono nuovi ai litigi, tuttavia – se in età infantile e preadolescenziale potevano godere della mediazione della madre – ora nessuno è in grado di riportare la pace tra i due.

Paul Burrell dubita che possano riappacificarsi. Il primo poiché ferito dalla mortificazione pubblica subìta dal fratello, il secondo perché – una volta assaporata l’essenza della libertà – non riuscirà mai ad adeguarsi nuovamente ai doveri di Corte. Ciò nonostante, l’ex maggiordomo è sicuro su un punto: entrambi non stanno rispettando il volere di Diana Spencer, la quale aveva insegnato loro a porgere reciprocamente una mano all’altro di fronte alle difficoltà.

Impostazioni privacy