William, la comunicazione urgente lascia tutti senza parole

Il Principe William ha rilasciato una comunicazione urgente a molti Paesi del mondo: cos’ha detto e perché è grave?

In questo preciso momento storico, gli occhi del mondo sono tutti puntati sulla monarchia inglese e su ogni singolo passo compiuto dai suoi membri più attivi. L’interesse dell’opinione pubblica ovviamente è concentrato sulle condizioni di salute del Re e della Principessa di Galles,i quali negli scorsi mesi hanno annunciato pubblicamente di aver ricevuto una diagnosi di cancro.

William comunicazione urgente
William, arriva la comunicazione urgente – (Foto ANSA) – Inabruzzo.it

Se il mondo si preoccupa per i reali però, il lavoro della Corona non si ferma. Mentre Carlo negli ultimi mesi ha dovuto limitare moltissimo i suoi impegni istituzionali, il resto della famiglia lo ha sostituito con grande efficacia. Gran parte delle responsabilità ovviamente sono ricadute sul Principe di Galles: William ha cercato in ogni modo di dividersi tra le sue responsabilità istituzionali e le sue responsabilità di marito, dal momento che oltre alla nazione, anche Kate ha bisogno di lui.

Nelle ultime settimane si stanno susseguendo notizie abbastanza rincuoranti. Prima di tutto Carlo ha avuto il via libera dei medici per il suo primo viaggio internazionale da quando ha annunciato di avere il cancro. In secondo luogo anche William ha ricominciato a viaggiare, dando l’impressione che ormai sia abbastanza fiducioso da riuscire ad allontanarsi da Kate per qualche giorno. Proprio nel corso di uno dei suoi ultimi impegni, William ha fatto una dichiarazione estremamente importante.

William ha chiesto “un’azione urgente”: di cosa si tratta

Uno dei compiti principali della Famiglia Reale Britannica consiste nel portare all’attenzione dell’opinione pubblica tematiche di fondamentale importanza per lo sviluppo e il benessere del Regno. Anche se si occupano principalmente di beneficenza, i vari royals sono impegnati in missioni molto specifiche, cucite su misura in base alla loro personalità.

Cosa ha chiesto William
Il principe è preoccupato per lo sviluppo di microrganismi antibiotico resistenti – (Foto ANSA) – Inabruzzo.it

William, per esempio, si è sempre occupato di ecologia e di salute mentale, mentre Kate ha sempre lavorato fianco a fianco con le organizzazioni e le associazioni che sostengono le giovani madri e si occupano dell’educazione dei bambini nei primi anni di vita. E così William è recentemente intervenuto a un convegno della Royal Society sulla gravità della resistenza antimicrobica che si sta diffondendo in tutto il mondo.

Nel suo intervento il Principe ha sottolineato quanto sia pericoloso per la salute della popolazione mondiale il fatto che si stiano sviluppando specie sempre nuove di microrganismi antibiotico resistenti, in grado cioè di resistere all’attacco dei medicinali conosciuti. William ha chiesto, in questo senso, un intervento immediato ed efficace da parte dei governi di tutto il mondo allo scopo di ridurre l’inquinamento ambientale e sviluppare nuovi farmaci più efficaci nella lotta al problema.

Impostazioni privacy