Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Capestrano

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Benvenuti nella nostra guida turistica su Capestrano.

Capestrano

Frazioni: Santa PelagiaLocalità: Capodacqua, Forca di Penne

Dati e curiosità su Capestrano

altitudine: 465 msuperficie: 43 km quadratinome degli abitanti: capestranesi

Santo patrono: San Giovanni da Capestrano

Festa patronale: 23 ottobre

Storia di Capestrano

1284
Viene citato per la prima volta in un documento, nel quale si dice che Carlo I dona tale territorio a Riccardo Acquaviva di San Valentino.1318
Carlo III cede il feudo a Pietro da Celano.1386-1456
Visse San Giovanni da Capestrano, frate francescano che prese parte alla crociata contro Maometto II per la difesa dell’Ungheria e nel 1456 combatté contro i turchi a Belgrado. Fu canonizzato nel 1690.1463
Ferdinando d’Aragona dona il marchesato ad Antonio Piccolomini.1569
Finisce il dominio dei Piccolomini e inizia quello dei Medici.1743
Il controllo passò nelle mani di Carlo di Borbone.1934
Nella località detta il “Cinericcio” fu rinvenuta la celebre statua del Guerriero, testimonianza eccelsa della cultura picena, risalente al VI secolo a.C.

Da visitare

Chiesa medievale di San Pietro ad Oratorium (fuori dal paese)Castello dei MediciConvento di San Francesco (dove visse San Giovanni da Capestrano)Area archeologica (dove fu scoperto il celebre Guerriero di Capestrano) con un bel teatro di epoca romana

Eventi

23 Ottobre
Festa di San Giovanni da Capestrano

31 Ottobre – 1 Novembre
“La Bettola”

Ricettività

ristoranti e agriturismo

Informazioni turistiche

Comune
tel. 0862 95227
fax: 0862 954251
Sito

Associazione Pro-Loco
presso Castello Piccolomini